Ultime novità riguardo il giallo della morte di Elena Ceste. E' di poche ore fa la notizia che i carabinieri di Asti che stanno indagando sul delitto della donna, hanno ritrovato il cane della coppia scomparso a marzo. Il cane di nome Gandalf a quanto pare si trovava presso un allevamento nell'astigiano. L'animale secondo le prime indiscrezioni si trova in buone condizioni. Si tratta di un esemplare da caccia di razza springer spaniel inglese, il quale era molto legato alla donna. La sua scomparsa era stata denunciata poco tempo dopo la scomparsa della donna che ricordiamo è avvenuta a gennaio 2014. Mentre il suo corpo è stato ritrovato solo lo scorso ottobre in un fosso non lontano dalla sua abitazione.

I carabinieri in queste ore stanno cercando di valutare se tale ritrovamento possa in qualche modo essere utile alle indagini. Il marito di Elena Ceste, Michele Buoninconti indagato per omicidio volontario della moglie aveva dichiarato che il cane era stato affidato al suo originario proprietario. Quest'ultimo però aveva dichiarato alle forze dell'ordine di aver ceduto a sua volta il cane che adesso è stato finalmente ritrovato. La scomparsa del cane a lungo è stata considerata dai carabinieri come un modo di evitare che l'animale potesse fiutare le tracce della donna e ritrovare quindi il suo corpo che giaceva solo a 2 km da casa.

Gli inquirenti hanno acquisito tutta la documentazione relativa all'animale informando la procura. L'animale era ricercato anche dalla associazione animalista Aidaa la quale tempo fa aveva promesso una taglia da 10 mila euro a chi avesse ritrovato il cane.

I migliori video del giorno

Questo perchè si temeva il peggio e cioè che il cane potesse essere stato anche soppresso. Ora resta da capire come questo giallo nel giallo possa essere utile in un certo qual modo alla risoluzione di questo delitto che ancora presenta numerosi interrogativi e lati oscuri che gli inquirenti solo in parte sono riusciti a risolvere in attesa di poter acquisire nuove informazioni fondamentali per la conclusione del caso.