Antonella Panarello, lancia in diretta tv pesanti accuse al «cacciatore» Orazio Fidone e al genero di quest'ultimo. "Il cacciatore" Fidone si trova a passare nei pressi del Mulino Vecchio, il luogo in cui il 29 novembre scorso è stato ritrovato, proprio da lui, il corpo del piccolo Loris Stival. Antonella sta rilasciando un'intervista a"Mattino 5". Il "cacciatore" si rivolge alla sorella di Veronica Panarello suggerendole di "tornare a casa ad accudire i figli". La donna reagisce immediatamente urlando "Tu vuoi solo coprire la tua famiglia e tuo genero", affermando che tra il genero di Fidone e Veronica esistesse una relazione extraconiugale.

Se quest'accusa dovesse avere un riscontro nei fatti, si arriverebbe ad avere un possibile movente per l'omicidio; e la presenza di Fidone sul luogo del ritrovamento di Loris avrebbe una giustificazione. Anche il marito di Veronica Panarello, nell'unico incontro avuto in carcere con la moglie, aveva fatto l'ipotesi che la donna stesse coprendo qualcuno, forse un amante, ma Veronica aveva negato assolutamente questa ipotesi. Gli inquirenti hanno annunciato di voler tentare di chiudere le indagini entro fine gennaio.

Attualmente sono 3 i sospettati di essere stati complici di Veronica. L'identità di queste tre persone (è stato rivelato solo che si tratta di uomini) resta ancora segreta, si sa solo che saranno interrogati nelle prossime ore. Le indagini, intorno ai tre soggetti, sarebbero iniziate già da tempo. Secondo l'accusa, una o due tra queste persone sospettate potrebbero aver aiutato la donna a disfarsi del corpo del bambino.

Tra i sospettati non ci sarebbe il «cacciatore» Orazio Fidone (che resta indagato per il possesso delle cartucce trovate in casa sua ma non inerenti al caso). La Procura ha anche preso in considerazione il fatto che il corpo di Loris possa essere stato spostato dalla "Polo" della mamma ad un'altra vettura, che si sarebbe diretta al Mulino Vecchio per scaricare il corpo del bambino nel canalone; Veronica intanto si dirigeva al corso di cucina di Donnafugata, fermandosi lungo il tragitto per gettare in un cassonetto lo zaino di Loris, che non è mai stato ritrovato.

Segui la nostra pagina Facebook!