Intorno al caso di scomparsa di Guerrina Piscaglia, news giungono dall'ultima puntata della trasmissione Chi l'ha visto durante la quale sono state riportate le dichiarazioni della giovane donna romena che avrebbe avuto rapporti intimi con padre Graziano e di Ahmed, il venditore ambulante chiamato in causa dallo stesso prete. Per quanto riguarda l'omicidio di Yara Gambirasio, news giungono invece dalle indagini e dalla perizia informatica: Massimo Bossetti, a quanto risulta dai dati ritrovati sul suo computer, avrebbe una passione smodata per le ragazzine tredicenni.

Ecco le ultime notizie sul caso di scomparsa di Guerrina Piscaglia e sul caso di omicidio di Yara Gambirasio, news aggiornate al 13 febbraio.

Scomparsa Guerrina Piscaglia, news: la testimonianza di Ahmed, ultime notizie 12/02

Il caso di scomparsa di Guerrina Piscaglia continua a tingersi di fosco. Le ultime news riguardano l'ultima puntata di Chi l'ha visto, durante la quale è giunta la testimonianza determinante di Ahmed, il venditore ambulante che, secondo padre Graziano, era persona informata sui fatti e che, a suo dire, nascondeva qualcosa riguardante la povera casalinga di Ca' Raffaello. Ebbene, Ahmed ha dichiarato che non soltanto non sa nulla di Guerrina Piscaglia, ma che ricorda benissimo di aver visto il giorno prima della scomparsa padre Graziano in compagnia della donna, entrambi ubriachi.

Questo elemento si aggiunge alla testimonianza della giovane donna rumena che ha dichiarato di aver fatto sesso a pagamento con il prete.

I migliori video del giorno

Queste ultime notizie sul caso non servono a incriminare padre Graziano, ma a delinearne la figura, sicuramente "originale" per un uomo di Chiesa. Come avevamo accennato qualche tempo fa, la famiglia di Guerrina aveva scritto al papa e Francesco si sarebbe interessato al caso. Intanto, però, dal vescovo di Arezzo arriva una denuncia: si starebbe cercando di costruire l'immagine di un mostro da dare in pasto ai media.

Yara Gambirasio, news: la perizia informatica rivela una passione insana per le tredicenni, ultime notizie su Bossetti

Nonostante la complessa e articolata vicenda del DNA, Massimo Bossetti resta in carcere e gli inquirenti stanno assumendo nuove prove per evitare la scarcerazione. Secondo quanto riportato dai media sul caso di omicidio di Yara Gambirasio, news giungono proprio dalla perizia informatica ordinata dalla Procura sul computer del sospettato numero uno. A quanto pare, Bossetti avrebbe una passione insana per le tredicenni. Gli esperti informatici sono riusciti a ricostruire, nonostante le premure dell'indagato, alcune delle ultime ricerche fatte su Google: le parole che venivano digitate erano "13enni", "rosse", "vergini" e altre ancora.

Si tratta quasi di un ritratto della povera Yara Gambirasio che evidentemente era divenuta un'ossessione per il muratore. Intanto, l'ultima ricerca di questo genere è stata attuata da Bossetti il giorno 29 maggio 2014, poco prima dell'arresto, quando aveva cercato immagini digitando in Google la parola "ragazzine". Ma le ultime notizie rivelano come Bossetti sarebbe stato morboso anche di cronaca nera: l'uomo cercava spesso news riguardanti rapimenti e violenze sessuali.

È tutto con le ultime notizie sul caso di scomparsa di Guerrina Piscaglia e sul caso di omicidio di Yara Gambirasio. Se volete ricevere news sui temi di cronaca nera, potete cliccare su "Segui", il tasto posto poco al di sopra del titolo dell'articolo.