Un aereo con 58 passeggeri a bordo è precipitato in un fiume a Taipei, nell'isola di Taiwan. Secondo l'ultimo bilancio aggiornato, il conteggio delle vittime sarebbe arrivato a 23 persone. Il velivolo, un bimotore Atr 72 della compagnia aerea asiatica TransAsia Airways, solo pochi minuti dal decollo dall'aeroporto di Songshan, avrebbe perso improvvisamente quota. Nella caduta, documentata da un video amatoriale, l'aereo avrebbe sfiorato alcuni grattacieli e un'automobile e, inclinandosi, avrebbe colpito un ponte autostradale, precipitando rovinosamente nel fiume Keelung.

Pubblicità
Pubblicità

Sono intervenuti oltre 160 soccorritori con otto imbarcazioni e sono riusciti a mettere in salvo almeno 28 passeggeri, tra cui un bambino, che sono usciti dall'aereo indossando i giubbotti salvagente e sono saliti a bordo dei gommoni. Altre persone si troverebbero ancora intrappolate all'interno del velivolo, mentre alcune immagini mostrano alcuni passeggeri che nuotano accanto alla fusoliera nel tentativo di raggiungere la riva del fiume per salvarsi.

Pubblicità

Altri ancora sono in piedi sui rottami dell'aereo, in attesa di essere soccorsi.

Il volo interno era decollato da Songshan, il secondo aeroporto della capitale ed aveva come destinazione l'isola di Kinmen. Al suo interno viaggiavano 53 passeggeri, tra cui 31 turisti cinesi, e 5 membri dell'equipaggio. A causare il grave incidente è stato il flame out di un motore, ovvero l'arresto della combustione, secondo quanto comunicato dal pilota durante l'annuncio del mayday.

Il pilota aveva inviato tre messaggi di allarme alla torre di controllo, informando l'aviazione civile dell'estrema situazione di pericolo.

Solo pochi mesi fa, un altro Atr 72 della stessa compagnia aerea si era schiantato durante le manovre di un atterraggio di emergenza per le cattive condizioni meteorologiche. In quel drammatico incidente, avvenuto sui monti delle isole Penghu, avevano perso la vita 48 persone e ne erano rimaste ferite altre 10.

L'amministratore delegato della compagnia TransAsia, Chen Xinde, ha rilasciato una dichiarazione televisiva in cui si scusa con le famiglie delle vittime ed esprime il suo cordoglio per l'incidente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto