Annuncio
Annuncio
Sul caso dell'omicidio di Loris Stival le ultime notizie sulla madre provenienti dal legale descrivono una donna in stato di salute psicofisica non certo buono. Secondo l'avvocato Veronica Panarello peserebbe ora appena 38 chili e sarebbe "una donna distrutta". Ma attorno al caso della morte del piccolo Loris, bambino di appena otto anni, giugno racconti spaventosi dai vicini, che parlano di urla continue e parole pesanti da parte della madre nei confronti del piccolo (e non solo). Ecco gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda a oggi 4 febbraio 2015.

Loris Stival, ultime notizie sulla madre a oggi, 4 febbraio 2015

Le novità attorno al caso di Loris Stival relative alla madre, Veronica Panarello, giungono come anticipato dalle dichiarazioni del suo legale, rilasciata a Effetto Notte su Radio 24. Secondo quanto riportato dall'avvocato Villardita la donna sarebbe in condizioni psicofisiche difficili, con un peso di appena 38 chili e nove chili persi. L'avvocato sottolinea come tale peggioramento delle condizioni della madre di Loris siano legate alla "scomparsa del figlio", al fatto di non poter incontrare l'altro figlio e di non essere, ovviamente, più libera. Come è ben noto sono giunte le motivazioni che hanno indotto i giudici a negare la scarcerazione della donna, definita una lucidissima assassina animata da impressionante determinazione. Tra le ultime notizie sul caso Loris Stival, inoltre, giungono le parole dei vicini di casa della famiglia Stival, che non hanno certo dipinto un buon quadro della mamma del piccolo.

Caso Loris Stival, ultime notizie: la madre secondo i racconti dei vicini

Tra le novità sul caso di Loris a oggi, 4 febbraio 2015, abbiamo anche le parole dei vicini. Secondo quanto riportato su Il Messaggero, infatti, un vicino avrebbe riferito di sentire urlare Veronica Panarello contor i figli, urla violente e prolungate. E verso Loris le più dure: "Lo apostrofava con parole pesanti", avrebbe affermato il vicino. Secondo la mamma di un amico di Loris Stival, un altro bambino, suo figlio fuggì dalla casa dell'amico a causa delle urla di Veronica Panarello. E intanto trapelano ulteriori dettagli sulla vicenda. A quanto sembra, infatti, Loris - che era già un bambino esile - nell'ultimo mese avrebbe perso ben quattro chili in venti giorni, nel periodo compreso tra il 24 settempre e il 13 ottobre, arrivando a pesare poco più di tredici chilogrammi, secondo le indicazioni della pediatra. Prima di concludere ricordiamo per chi volesse restare aggiornato sugli sviluppi delle indagini per l'omicidio di Loris Stival che è possibile cliccare sul pulsante Segui presente sopra il titolo dell'articolo.