Continua il nostro approfondimento legato alle vicende di cronaca nera. Quest'oggi torniamo ad occuparci degli omicidi di Yara Gambirasio e Loris Stival con importanti novità all'orizzonte soprattutto sul caso della ragazzina di Brembate di Sopra. Le ultime news sugli omicidi di Yara Gambirasio e Loris Stival aggiornate ad oggi 1-04 ruotano in particolare attorno alle dichiarazioni rilasciate da Marita Comi, moglie di Massimo Bossetti, e da Carmelo Petralia, procuratore capo di Ragusa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Partendo dal caso Gambirasio, la moglie del 44enne muratore è tornata a parlare dopo mesi di silenzi sottolineando che la sera del delitto il marito si trovava con lei nella propria casa coniugale.

A dirla tutta sorprende e non poco il tenore delle dichiarazioni della donna, che sin qui aveva sempre sottolineato di non ricordare nulla di quel giorno di cinque anni fa, quello nel quale fu assassinata la piccola Yara. In merito al caso Stival, Petralia ha invece confermato che Veronica Panarello ha agito da sola senza l'aiuto di altri complici, con ciò rendendo ancora più grave la posizione della donna.

Yara Gambirasio e Loris Stival, news oggi 1-04: clamorosa svolta, l'alibi di Bossetti, la moglie 'Quella notte stava con me' - Veronica Panarello ha agito da sola

Come sottolineato in apertura, le ultime notizie sugli omicidi di Loris Stival e Yara Gambirasio aggiornate ad oggi 1 aprile ruotano in particolare attorno alle dichiarazioni rilasciate da Marita Comi, moglie di Massimo Bossetti, il presunto killer della piccola Yara. Come anticipato da Tgcom24, la donna stasera sarà ospite a Matrix per difendere il marito e parlare della notte in cui fu assassinata Yara: 'Mio marito tornava sempre a casa dopo il lavoro. Non andava da nessuna parte. Anche la sera del delitto (il 26 novembre del 2010, ndr.) ha mantenuto le sue abitudini'. Una dichiarazione molto forte che stride con quanto raccontato sin qui dalla donna che ha sempre sottolineato di non ricordare per nulla quella sera di 5 anni fa. Qualche settimana fa in occasione di un colloquio in carcere, Bossetti rimproverò la moglie per non avergli fornito un alibi, che la donna voglia adesso riparare? Ad ogni modo la posizione di Massimo Bossetti appare irrimediabilmente compromessa.



Le ultime news sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 1-04 si concentrano invece sulle dichiarazioni di Carmelo Petralia che ha confermato come le indagini non abbiano portato ad ipotizzare l'esistenza di un possibile complice di Veronica Panarello, madre del piccolo Loris ed unica indagata del delitto. La Procura non ha dubbi sulla sua colpevolezza e a breve chiuderà le indagini. L'omicidio di Loris Stival ha parecchio scosso l'opinione pubblica: ad intervenire al riguardo è stato il presidente nazionale dell'Ordine dei Giornalisti Enzo Iacopino che ha invitato la categoria ad evitare di commettere 'atti di sciacallaggio mediatico': 'Il dovere di noi giornalisti è di raccontare ai cittadini la verità che non ha bisogno di particolari macabri, di insinuazioni, di allusioni o invenzioni per fare notizia, questo non è giornalismo, è sciacallaggio ed è una cosa ben diversa dal dovere'.