Era la persona più anziana al mondo una donna giapponese, Misao Okawa, morta oggi mercoledì 1 aprile 2015, solo poche settimane dopo aver compiuto il suo 117esimo compleanno. È stato un attacco di cuore a bloccarle la respirazione mentre sul suo letto era attorniata dal nipote, Tomohiro Okada e dagli assistenti nella casa di cura dove Tomohiro è responsabile e teneva in cura la nonna. Come tradizione, l'hanno pregata di concedere loro una vita lunga e piena di salute.

"Sembra così serena e piena di pace che sembra stia dormendo" ha detto Okada, "Ci mancherà moltissimo". Okawa era nata ad Osaka il 5 marzo 1898, ed era conosciuta come la persona più vecchia del mondo, fin dal 2013, dal Guinness World Records.

Non è ancora chiaro chi possa adesso rimpiazzarla nell'ambita classifica, e gli organizzatori del Guinness stanno cercando nuove persone papabili, con grande fatica, in quanto ci si scontra di solito con archivi anagrafici che spesso sono mancanti perché distrutti dal tempo e dalle guerre.

Chi la rimpiazzerà?

Molto probabilmente la prossima giapponese a succedere ad Okawa, secondo il ministero della Salute, Lavoro e Welfare, è una donna nata il 15 marzo del 1900, e quindi avrebbe oggi 115 anni. Il suo nome non sarebbe reso noto al momento per volere della famiglia. Okawa aveva perso l'appetito circa 10 giorni fa. Fino ad allora, era una buona forchetta e mangiava con appetito, ingerendo con soddisfazione la sua tazza giornaliera di caffè, ed i suoi piatti favoriti, come il ramen, tipico piatto giapponese a base di tagliatelle di frumento servite in un brodo di carne o di pesce, o ambedue.

I migliori video del giorno

Era figlia di una sarta che confezionava kimono, come aveva raccontato durante la celebrazione del suo ultimo genetliaco, aggiungendo che la propria vita le era sembrata piuttosto breve. Aveva sposato Yukio nel 1919, ma suo marito morì prematuramente nel 1931, lasciandole due figlie femmine ed un maschio. Come ovviamente intuibile, è sopravvissuta perfino a quattro nipoti e sei pronipoti.

Un breve primato

C'è da dire che è rimasta poco in carica secondo le notizie ufficiali, in quanto il 19 marzo scorso era deceduta Leandra Becerra Lumbreras, messicana che si dice sia morta a 127 anni, essendo nata il 31 agosto 1887. Ma il Guinness dei primati non l'aveva riconosciuta come tale.