Florentina era una donna bella e giovane, sposata e con un figlio. E' davvero un mistero la sua scomparsa, sparì nel nulla una fredda notte di Gennaio 2013. Di lei non si è saputo più niente. Paolo Devincenzo, Il marito della donna, ha deciso di parlare con gli inviati del noto programma Rai Chi l'ha visto? che si sta occupando di tale caso. Il compagno della donna ha affermato che si è creato un vero e proprio accanimento nei confronti della sua persona, ora è indagato, ma lui ha dichiarato che con la scomparsa di Florentina non c'entra proprio nulla.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Il marito della donna ha voluto spiegare le sue ragioni, intanto in questi giorni, intanto gli inquirenti sono andati in alcuni cimiteri, per cercare di trovare i resti della donna.

Paolo Devincenzi è il titolare di una ditta di onoranze funebri e viveva con la sua bella e giovane compagna ed il loro bambino. Una notte di Gennaio sua moglie scomparve nel nulla.

Paolo Devincenzi ha detto la sua davanti alle telecamere

Paolo ha dichiarato che Florentina se ne sarebbe andata via volontariamente, dopo una sfuriata dovuta alla sua gelosia. ma non aveva nulla con sè, era a piedi, al freddo, con i tacchi in una notte di Gennaio. E' forse per questo che gli inquirenti pensano, che non si sia trattato affatto di un allontanamento volontario, ma che la donna sia stata uccisa e proprio da Paolo. Ed è proprio per il lavoro dell'uomo, proprietario di una ditta pompe funebri, che hanno deciso di cercare Florentina nei cimiteri, quale posto migliore per nascondere un corpo del resto? La coppia abitava nel piccolo paesino di Albareto (in provincia di Parma), anche nel cimitero locale le forze dell'ordine, con tanto dei georadar, hanno fatto un sopralluogo.

I migliori video del giorno

in seguito hanno trovato in un altro posto dei poveri resti, ma saranno quelli della donna andata via con i tacchi a spillo, camminando nella neve?

Un'inviata di Chi l'ha visto? a chiesto al Devincenzi come abbia accolto la notizia del ritrovamento di questi resti, la risposta è stata: "Normalmente, non ci do neanche importanza, io so come se n'è andata la mia donna e non penso sia nel cimitero di Albareto, come non penso possa essere in un qualsiasi altro cimitero". E' stato chiesto all'uomo il perchè della sua sicurezza, lui ha risposto: "Io sono convinto, che siccome, ripeto, so che la mia donna se ne è andata via con le sue gambe, presumo l'abbia aiutata un uomo, ma forse anche una sua amica". E' d'upo allora tornare a quella sera, Florentina Nitescu viveva con Paolo da 4 anni, erano innamorati e decisero di mettere su famiglia. Alla fine arrivò un bambino bellissimo e tutto sembrò andare bene. Paolo ha una ditta di pompe funebri, che ha ereditato da suo padre e ne costituiva un'altra con Florentina, che ne divenne co-intestataria.

Ma allora cosa accadde?

Ha detto Paolo: "Lei desiderava un figlio, ma forse non aveva capito cosa vuole dire avere una famiglia, tante volte si lamentava della sua vita, di dover lavorare, di lavare i panni, di dover preparare da mangiare e di dover accudire il bambino. Ma questa è la vita di una famiglia". E' stato poi chiesto all'uomo se Florentina fosse gelosa, Paolo ha dichiarato: "Sì, abbastanza". Alla domanda del perchè avessero litigato la sera della scomparsa, la risposta è stata la seguente: "Noi abbiamo litigato, secondo me, per un motivo banalissimo, era gelosa, ma lei sapeva bene cosa facevo e dov'ero, una gelosia che non sarebbe dovuta esistere".