Il riassunto de Il Segreto per la puntata serale di oggi 20 maggio ci presentano delle situazioni davvero importanti per l'intera trama della soap più seguita del palinsesto Mediaset.

 Giacinta Ramos, infatti, è riuscita con molteplici inganni, a prendere il psoto di Aurora Castro a Ponte Viejo, spacciandosi per lei e rubandole in pratica l'identità.

Abbiamo visto come la vera Aurora è riuscita a smascherare questa imbrogliona e di come è stato difficile il percorso che la ragazza ha seguito per far emergere la verità.

Giacinta è riuscita nel suo intento di sostituirsi alla vera Aurora grazie al fatto che era stata compagna di collegio della Castro in Svizzera e lì aveva potuto apprendere moltissime notizie sulla famiglia di Aurora proprio dalle parole della ragazza.

Tra tutti i familiari e gli amici della famiglia Castro, proprio Tristan, il padre della vera Aurora, è quello che più di tutti ha creduto alle menzogne di Giacinta, colmandola di affetto e di attenzioni fin dai primi giorni in cui la vide e quindi sembra mto difficle che la vera Aurora riesca a convincerlo delle bugie di Giacinta.

Sappiamo che la Ramos, oltre ad essere una imbrogliona, è anche una feroce assassina, dato che non ha esitato a far fuori la sua compagna di collegio Ana, che era arrivata a Ponte Viejo per salutare la vera Aurora e avrebbe potuto smascherarla.

Dunque, Aurora, aiutata da Candela e da Gonzalo, cui la ragazza ha rivelato la sua vera identità, ha usato molte precauzioni nel mettere in atto il suo piano per riconquistare l'affetto di Tristan e per far si che Giacinta non si sia sentita in pericolo e non sia diventata di conseguenza pericolosa.

I migliori video del giorno

Proprio nel corso della puntata del 20 maggio, Aurora ha fatto cadere Giacinta in una trappola, portando la perfida Ramos a cercare di soffocarla nel sonno ,mentre Tristan veniva avvertito e poteva guardare la scena dalla porta della stanza.

Tristan cosi' finalmente ha capito che la vera Aurora è in realtà sua figlia e ha cacciato dalla sua casa Giacinta.