Nell'ultima puntata del noto programma Rai Chi l'ha visto? sono stati ospiti i famigliari di Luigi Cerreto ed Alessandro Sabatino, i due ragazzi originari di Caserta scomparsi da Siracusa l'anno scorso. Un numero abbastanza corposo quello dei parenti dei due scomparsi, in quanto è accaduto qualcosa d'importante. Vogliono solo la verità e, se è d'uopo dirlo, anche giustizia, nel caso in cui i due ragazzi fossero stati uccisi. Federica Sciarelli, conduttrice del programma di Rai 3, ha parlato varie volte di Alessandro e Luigi, forse Chi l'ha visto? è al momento l'unica realtà che sta, con passione, serietà e dedizione, dando la giusta attenzione sul caso riguardante i due ragazzi.

Il punto della situazione a Siracusa

Gli inquirenti sono entrati nella casa in cui Alessandro e Luigi lavoravano, mesi dopo la loro scomparsa, accompagnati dalla scientifica e dai cani-poliziotto, dopo le numerose segnalazioni degli inviati del programma Rai, i primi ad accorgersi che in quel luogo poteva essere successo qualcosa d'importante ai fini delle indagini. Infatti, al momento, il datore di lavoro di Alessandro e Luigi, il proprietario della casa in cui i due svolgevano la mansione di badanti, è stato indagato per duplice omicidio. Giuseppina Manzo, la mamma di Alessandro, davanti alle telecamere di Chi l'ha visto? si è sdraiata sul letto del figlio, l'ultima telefonata da quest'ultimo la ricevette per gli auguri della festa della mamma. Alessandro scomparve con Luigi un anno fa.

I migliori video del giorno

Un anno dopo all'alba, la polizia ha bussato alla porta del datore dei due ragazzi, notificandogli un avviso di garanzia e svolgendo le opportune perquisizioni.

Un anno di silenzio, un anno trascorso da parte dei famigliari dei due ragazzi nella disperazione, aspettando che in un momento o nell'altro, il telefono squillasse di nuovo e che Alessandro e Luigi si facessero risentire. Ha detto Giuseppina durante un'intervista: "Io temo che non ci sono più, perchè se fossero vivi avrebbero fatto almeno una telefonata, una sola". Maria Belardo, la madre di Luigi, ha invece detto: "C'è qualcosa che non va in questa storia, hanno fatto qualcosa di male ai due ragazzi senza pensarci due volte, però sarebbe meglio che i colpevoli parlassero, noi genitori vogliamo sapere". Alessandro e Luigi erano partiti l'anno scorso da Caserta, per fare da badanti ad un anziano signore, dopo aver risposto ad un annuncio postato su internet. Il figlio dell'anziano, Giampiero Riccioli (47 anni) era stato intervistato dallo staff di Chi l'ha visto? lo scorso Febbraio quando ancora non era un indagato, ma semplicemente colui che aveva dato lavoro a questi due giovani, in quanto non riusciva ad occuparsi da solo del padre anziano.

Alle telecamere del programma Rai, l'uomo aveva raccontato che i due ragazzi avevano preso un taxi per raggiungere la stazione di Siracusa. Dopo tali dichiarazioni gli inviati di Chi l'ha visto? sono andati da alcuni tassisti, chiedendo loro riscontri, ma nessuno di loro avrebbe mai fatto quella corsa. "Nessuno ha un ricordo-ha detto uno di loro-perchè il posto è un punto un pò particolare, luoghi del genere ce li ricorderemmo, ho parlato anche con altri miei colleghi, ma nessuno di loro ha alcun ricordo al riguardo, altrimenti me lo avrebbero detto".