Arriva dall'Ansa l'ennesima notizia del suicidio di un imprenditore. In questo caso si tratta di un imprenditore molto noto nel padovano. Egidio Maschio, 73 anni, imprenditore di Campodarsego e leader del gruppo Maschio Gaspardo, si è ucciso in azienda. Il fatto sarebbe accaduto all'alba di ieri. A trovare il corpo senza vita di Maschio un dipendente arrivato in azienda.   

Una cena tranquilla in famiglia prima del gesto

Ovviamente sotto shock la famiglia che, dicono gli inquirenti, non sospettava nulla delle intenzioni del loro caro.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Nella serata di ieri Egidio Maschio aveva trascorso una tranquilla serata in casa e, dice la famiglia, il suo umore era quello si sempre. Circa tre settimane fa Egidio Maschio aveva annunciato che avrebbe nominato due nuovi manager per la gestione dell'azienda leader nel settore delle attrezzature agricole.

Al momento le cause del gesto non sono note, e l'azienda sembrerebbe molto florida, con un fatturato annuo di 324 milioni e circa 2000 dipendenti.

Le ultime dichiarazioni di Maschio

"Questo è un cambio storico per la nostra azienda e fondamentale per preparare la futura nuova fase di crescita"; queste le dichiarazioni rilasciate da Egidio Maschio per annunciate il cambio di leadership. Massimo Bordi dalla Ducati e vicepresidente di MV Augusta sarebbe il nuovo amministratore delegato e Paolo Bettin il nuovo responsabile finanziario.  L'azienda aveva, riportano i principali quotidiani, contratto dei debiti con le banche per un credito di circa 30 milioni di euro.

Le dichiarazioni di Zaia, governatore Veneto



"Con Egidio Maschio ci lascia un grande imprenditore, ma anche un grande uomo che ha legato la sua storia imprenditoriale e personale al Veneto. Un emblema di coraggio e determinazione". Maschio aveva 73 anni. All'alba di ieri si era recato come sempre in azienda. Pare si sia chiuso in sala riunioni per spararsi un colpo di fucile. A trovarlo, un dipendente. Gli inquirenti sono ora al lavoro per ricostruire le ultime ore dell'imprenditore e cercare una risposta al tragico gesto.