Metropolitana di Roma, fermata Furio Camillo, una madre e il suo bimbo di 4 anni fermi in attesa che giunga l'ascensore ed ecco che in un attimo accade la tragedia, si aprono le porte il bambino si precipita dentro l'ascensore ma ad attenderlo una tragica morte dopo un volo di 20 metri.

La triste vicenda

Un errore umano dietro a questa vicenda costata la vita ad un bimbo di 4 anni che insieme alla sua mamma stava attendendo che giungesse l'ascensore per scendere in metropolitana, quando nell'istante in cui si sono aperte le porte il bambino accendendovi è precipitato giù per 20 metri lungo la tromba.

Pubblicità
Pubblicità

Un grave errore umano dietro questa terribile vicenda, durante la tragedia erano in corso lavori di manutenzione, gli addetti avrebbero disattivato il funzionamento dell'interruttore che blocca le porte se l'ascensore non è al piano, a causa di questo errore le porte si sarebbero aperte ugualmente provocandone l'immane tragedia. E' stato un attimo, immediatamente sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri, a nulla sono valse però le procedure di primo soccorso a cui è stato sottoposto il piccolo, poichè quando è stato prelevato era già esamine.

Bambino di 4 anni precipitato nella metro
Bambino di 4 anni precipitato nella metro

Sgomento da parte del sindaco-

Sul luogo della tragedia sono giunti anche il sindaco Ignazio Marino e Alfonso Sabella assessore della legalità, la stazione metropolitana Furio Camillo è stata chiusa per consentire adeguati accertamenti e non creare disagi, il traffico è stato rallentato provocando non pochi disagi, ma quello che rimane di tutta questa vicenda è il triste epilogo per una piccola vita strappata ingiustamente, un destino beffardo cheforse si sarebbe potuto evitare ma che purtroppo ha seminato soltanto choc e sofferenza in quella giovane madre che ha assistito alla morte del suo piccolo senza poter fare nulla.

Pubblicità

Tecnici e carabinieri continueranno nelle prossime ore il loro lavoro per ricostruire in modo più delineata la dinamica di quanto accaduto, speriamo soltanto che dopo questa triste storia possano essere adoperate misure di sicurezza maggiori al fine di evitare il verificarsi di altre situazioni analoghe.

Un abbraccio sincero va a questa giovane mamma per questo momento intenso di dolore.

Clicca per leggere la news e guarda il video