Il processo a Massimo Bossetti, l'uomo accusato di aver ucciso la tredicenne Yara Gambirasio ed in carcere da oltre un anno è iniziato da pochi giorni e man mano emergono news interessanti in merito ad alcune intercettazioni contenute negli atti dei giudici e che sottolineano i dubbi della moglie Marita nei confronti del presunto killer di Yara. Nonostante nel corso delle interviste Marita Comi abbia più volte ribadito l'innocenza di Bossetti, difendendolo a spada tratta, nel privato le cose sarebbero andate decisamente in modo diverso. A riferirlo sono le intercettazioni, rese note dal settimanale Giallo che riporta le ultime news sul caso Yara Gambirasio.

Yara Gambirasio, ultime news: Marita non crede più all'innocenza di Bossetti?

Dalle ultime news rese note dal settimanale Giallo, emergono tutti i dubbi ed i sospetti di Marita Comi, moglie dell'uomo oggi in carcere con la grave accusa di aver ucciso Yara Gambirasio e poi occultato il suo cadavere. Già nel corso del loro primo colloquio in carcere, infatti, la donna non aveva fornito alcun alibi a Bossetti poiché non poteva di fatto ricordare quanto accaduto quattro anni prima. L'uomo aveva cercato di convincerla di essere andati a fare la spesa insieme, circostanza smentita da Marita. La moglie del presunto assassino di Yara Gambirasio, secondo le news sul caso, avrebbe inoltre coltivato dubbi su come l'uomo potesse avere dei ricordi così nitidi di quanto accadde nel giorno della scomparsa di Yara.

I migliori video del giorno

Dalle news sulle intercettazioni dei colloqui tra Bossetti e la moglie Marita in carcere, dopo l'arresto dell'uomo con l'accusa di omicidio di Yara Gambirasio, emerge ciò che gli inquirenti - a detta del settimanale Giallo - avrebbero definito come il passaggio saliente dell'intera inchiesta: quando la moglie accenna alle indiscrezioni sulla presenza del furgone la sera della scomparsa della ragazzina, Bossetti per la prima volta ammette di essere passato da Brembate per andare dal fratello, salvo poi essere smentito da quest'ultimo. La donna, dunque, in più occasioni ha manifestato non pochi dubbi in merito alle dichiarazioni di Massimo Bossetti, incastrato dalla prova regina del Dna ma anche da tutta una miriade di bugie, dal suo rapporto con la moglie alle menzogne che diceva in cantiere. Marita, in fondo, non crede più così ciecamente alla sua innocenza? Per non perdere le ultime novità sui principali casi di cronaca nera, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" sopra questa news.