Si stanno vivendo ore di ansia ed angoscia a Macerata Campania, in provincia di Caserta. Anna De Rosa, ragazza di vent'anni, da circa 48 ore non dà più notizie di sé, sembra svanita nel nulla. La famiglia si è rivolta ai carabinieri per denunciare la scomparsa della studentessa e le forze dell'ordine sono già al lavoro per cercare tracce o indizi che possano portare alla scoperta di questo inquietante mistero che nelle ultime ore sta avvolgendo la zona del casertano.

Anna De Rosa ha i capelli rossi e studia alla Facoltà di Economia

Mercoledì 1 luglio sono caduti due giorni esatti dal momento in cui la ragazza, allontanatasi di casa, non ha fatto avere più sue notizie.

I carabinieri stanno diffondendo delle immagini della studentessa ventenne che vive a Caturano, frazione di Macerata Campania. Anna ha i capelli rossi, è alta circa un metro e sessanta, ha gli occhi azzurri ed è di corporatura magra. Il giorno in cui è scomparsa è uscita di casa a piedi e aveva con sé uno zainetto contenente il suo computer portatile. Un particolare che rende ancora più ardue le indagini, poiché studiando il computer gli investigatori avrebbero potuto cogliere qualche indizio importante sulla vita privata della ragazza.

Studentessa di Economia alla Seconda Università di Napoli, a Capua, Anna ha anche un fidanzato. Il ragazzo è stato ascoltato dagli inquirenti, nella speranza che potesse sapere qualcosa sulla scomparsa della giovane casertana ma, in preda all'angoscia e alla preoccupazione, non è riuscito a fornire informazioni indicative per le ricerche, dichiarando di non sapere nulla delle intenzioni della fidanzata.

I migliori video del giorno

La famiglia, in queste ore, con il supporto delle forze dell'ordine, sta diffondendo due numeri di cellulare, a disposizione di tutti, affinché si possano dare, qualora ne avessero, notizie utili per il ritrovamento della ventenne Anna. L'inspiegabile scomparsa di questa giovane studentessa universitaria sta preoccupando e, non poco, le tre sorelle e il fratello e il padre, il professor Paolo De Rosa, che per un periodo ha anche insegnato presso la scuola Giovanni Pascoli di Macerata Campania.