Arriva un nuovo bollettino di allerta maltempo da parte della Protezione Civile e dell'aeronautica militare per la regione Calabria e la Sicilia per la situazione meteo prevista per la giornata del 28 settembre. La situazione non migliora in queste zone, dove già per i giorni di sabato 26 e domenica 27 settembre era stato lanciato l'allarme. Una vasta depressione interesserà il meridione dell'Italia portando condizioni di forte instabilità. Vediamo nel dettaglio cosa è emerso dalla comunicazione. 

Criticità arancione  e gialla

Per la giornata del 28 settembre è prevista una nuova ondata di maltempo con pericolo di fenomeni di tipo temporalesco molto intensi.

Dall'aeronautica militare è stato emesso l'avviso valido per le prime ore della giornata di domani e per le successive 24-36 ore. Le zone interessate saranno quelle del basso mediterraneo in particolare nella zona ionica tra Calabria e Sicilia. Le precipitazioni potranno essere accompagnate da forti venti con raffiche, che potrebbero causare anche ingenti danni. In particolare è stata emessa criticità arancione per la Sicilia orientale e la Calabria centro-meridionale. Criticità gialla è invece prevista per la Calabria settentrionale, la Sicilia occidentale e anche le Marche settentrionali. Criticità rossa è prevista invece per la Sardegna sud occidentale e centrale.

Come seguire lo schema delle criticità

Vi ricordiamo però che il quadro delle criticità viene giornalmente aggiornato in base all'evoluzione dei vari fenomeni.

I migliori video del giorno

Lo schema è disponibile direttamente sul portale della Protezione Civile. Quest'ultima inoltre fornisce anche tutte le norme principali per il comportamento da adottare in caso di nubifragi e alluvioni invitando a mantenere sempre la calma. Si invitano dunque tutti i cittadini alla prudenza e a cercare di non mettersi in pericolo in queste ore di allerta. In attesa di ulteriori dettagli vi invitiamo a restare aggiornati con la situazione meteo cliccando sul tasto 'Segui' posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo.