Riapriamo la nostra pagina di cronaca per esporvi un nuovo e drammatico incidente avvenuto nella provincia di Catanzaro. Una distrazione o una tragedia immane quella che è avvenuta a Chiaravalle Centrale, dove immediatamente sono stati allertati i carabinieri e i vigili del Fuoco. La località interessata è stata quella di Pianopietra, dove una persona è caduta in un pozzo molto profondo. Vediamo nel dettaglio la prima ricostruzione effettuata dai carabinieri.

La caduta dell'anziano

I pompieri del comune di Chiaravalle Centrale sono stati immediatamente allertati da una chiamata al centralino. Nel giro di poco tempo sono intervenuti sul posto per salvare un uomo, un anziano, che è accidentalmente caduto in un pozzo. I vigili del fuoco hanno subito proseguito con le procedure di routine per ispezionare il luogo ed hanno così rinvenuto il cadavere di un uomo.

Il pozzo è profondo ben 15 metri e conteneva oltre due metri di acqua. All'interno hanno trovato il corpo senza vita dell'uomo di 83 anni. Per l'anziano, infatti, non c'è stato più niente da fare e le forze dell'ordine non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso.

Le indagini sono ancora in corso

Adesso, sul posto, è stato inviato il nucleo speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco di Catanzaro che subito ha recuperato il corpo esanime. Ancora sono in corso di accertamento le cause dell'incidente, e le forze dell'ordine indagheranno sulla dinamica dei fatti. Nelle prossime ore, i carabinieri e gli altri enti autorizzati, indagheranno con attenzione per capire se si è trattato di una caduta accidentale, oppure se qualcosa abbia spinto l'anziano a compiere un tragico gesto. Ogni indagine è ancora aperta e ogni pista è possibile.

I migliori video del giorno

Nell'attesa di ulteriori novità su quanto accaduto all'anziano signore, vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui posizionato in alto, accanto al nome dell'autore dell'articolo. Così facendo potrete essere sempre aggiornati su ogni cosa che accadrà sia sul territorio nazionale, che su quello regionale calabrese, senza perdere nessuna novità.