La giornalista e popolare conduttrice tv Barbara D'Urso "sotto attacco" sul web per le interviste pagate, concordate e pilotate ad alcuni familiari del piccolo Loris Stival, il bimbo di 8 anni ucciso in Sicilia, a Santa Croce Camerina, lo scorso 29 novembre forse dalla madre Veronica Panarello, detenuta nel carcere di Agrigento su disposizione di ordinanza di custodia cautelare. Diverse le critiche per questo modo di fare le interviste emerso dalle indagini che sul caso Loris Stival stanno conducendo la polizia e la procura della Repubblica di Ragusa.

Caso Loris Stival, le intercettazioni di Barbara D'Urso pubblicate su Facebook

Tra le critiche a Barbara D'Urso quella della collega giornalista de Il Fatto Quotidiano Selvaggia Lucarelli, che è anche scrittrice per Rizzoli e speaker per M2o.

"Ecco. Queste intercettazioni - ha scritto su Twitter Selvaggia Lucarelli condividendo un articolo de La Repubblica - raccontano bene un certo tipo di Tv, di conduttrici, di famiglie". L'attacco della Lucarelli alla D'Urso rimbalza sui social network, non solo su Twitter ma anche su Facebook. La prossima volta che la D'Urso guarderà l'ospite con aria smarrita e pronuncerà la famosa frase 'Io non sapevo nulla!' - ha scritto sulla sua pagina Fb Selvaggia Lucarelli - ricordatevi quando come da intercettazioni chiamava la madre di Veronica Panarello e le suggeriva - ha aggiunto - pure le battute". Come se non bastasse, la Lucarelli, nel criticare la D'Urso, pubblica anche uno stralcio dell'informativa di 260 pagine consegnata dai poliziotti ai magistrati che indagano sull'infanticidio del piccolo Loris.

I migliori video del giorno

Selvaggia Lucarelli attacca Barbara D'Urso per le comparsate dei familiari di Loris

"La D’Urso dice all’Anguzza (la madre di Veronica Panarello, ndr) che deve tornare in trasmissione a dire - si legge nell'informativa della polizia pubblicata su Facebook dalla Lucarelli - che ha visto sua figlia e, guardandola negli occhi, costei le ha detto che è innocente. La D’Urso - si legge ancora nella ricostruzione dei poliziotti - insiste sul fatto che in questo momento devono rimanere sul pezzo perché altrimenti l’opinione pubblica si convince sempre più che Veronica è colpevole. La donna però - viene spiegato -ha qualche tentennamento. Cercano in tutti i modi di convincerla – spiegano gli inquirenti – dicendole che sono disposte ad aiutare il figlio minore, con eventuali consulti - specificano - presso strutture mediche e con dei piccoli regali".

Da Mediaset e da Barbara D'Urso ancora nessuna replica alla Lucarelli e nessun commento sulle ultime notizie venute fuori dalle indagini. La giornalista e conduttrice Mediaset sembra serena, a giudicare dalle foto pubblicate oggi (18 ottobre) sulla sua pagina Facebook. "Tra 20 minuti inizia la diretta!! Ci siete??", ha scritto invitando i fan a seguirla su Domenica Live dove la mamma di Veronica Panarello raccontò dell'innocenza della figlia modificando la sua testimonianza davanti agli investigatori in cambio, a quanto pare, di 3.500 euro. Sulla vicenda, ancora, nessuna presa di posizione da parte dell'Ordine nazionale dei giornalisti.