Nuovi sviluppi nella vicenda di Loris Stival: i familiari di Veronica Panarello sarebbero stati pagati a caro prezzo per apparire in tv. Si sarebbe trattato di vari regali e di pagamenti anticipati per le interviste, secondo ciò che è emerso da varie intercettazioni telefoniche, i cui dati sono depositati presso la procura di Ragusa. Gli inquirenti hanno ricostruito scenari, dai quali emergerebbe che i parenti della donna accusata di aver ucciso il figlio avrebbero ricevuto somme pari a migliaia di euro, per rilasciare interviste a programmi televisive delle reti Mediaset.

Le interviste pagate

In particolare ad essere coinvolti nello scandalo dei pagamenti per le interviste rilasciate in televisione sono la madre e la sorella di Veronica Panarello, Carmela Anguzza e Antonella Panarello.

Le due donne sarebbero state contattate dalle redazioni dei programmi televisivi e si sarebbero fatte convincere a fornire le loro testimonianze ai media sotto pagamento. L'esempio specifico a cui si fa riferimento, secondo quanto emerge dalle intercettazioni, è quello del 21 gennaio 2015. Proprio in quella data una responsabile della trasmissione Domenica Live avrebbe chiamato Carmela, la quale avrebbe parlato al telefono con Barbara D'Urso. Quest'ultima avrebbe insistito sull'importanza da parte della propria trasmissione di ritornare a parlare del caso dell'omicidio di Loris Stival. Inizialmente Carmela non appariva molto convinta, ma poi avrebbe chiesto di ricevere un pagamento in anticipo, perché avrebbe avuto bisogno di soldi.

I pagamenti ricevuti

Somme davvero ingenti sarebbero state pagate ai familiari della Panarello per le loro comparsate in tv.

I migliori video del giorno

E' stato riportato, ad esempio, che a Domenica Live avrebbero percepito 3.500 euro la prima volta e 2.000 euro la seconda. Sempre di pagamenti si sarebbe parlato quando a contattare la famiglia Panarello sono stati i produttori della trasmissione Delitti e Segreti. A quanto pare, sarebbero stati dei pagamenti rateizzati, pagati a poco a poco, ma i familiari di Veronica Panarello non avrebbero avuto niente da ridire a questo proposito.