La situazione meteorologica in Italia non accenna a cambiare. Le previsioni erano state chiare: nubifragi e allerta nel sud Italia.La regione più colpita è la Campania: a causa del maltempo il fiume Calore è straripato a Benevento inondando interi quartieri. I soccorritori, proprio a causa della condizione metereologica, non riescono a raggiungere velocemente le zone inondate. Due sono le persone decedute: una donna di 70 anni,Anna de Leso, è stata travolta dai detriti mentre si trovava nella sua abitazione, è stata sepolta da 50 cm di fango.

Il marito della donna è stato prontamente soccorso dai vicini e si è salvato. L'altra vittima è un uomo di 70 anni, deceduto per un malore mentre ripuliva il suo stabile dal fango dopo l'allagamento di ieri notte.

Allerta in Campania

Dichiarato lo stato di allerta nella Regione Campania. Prorogato fino a domani 16 ottobre l'avviso di criticità idrogeologica Arancione (ossia il massimo livello in materia di previsione) su tutto il territorio campano. Il Sindaco ha inoltre predisposto la chiusura delle scuole per domani 16 ottobre e sabato 17, sospese le lezioni all'Università di Sannio e riduzione dell'uso dei mezzi pubblici per facilitare i soccorritori a raggiungere le zone colpite.

A causa del maltempo, la città di Benevento è rimasta senza corrente per molte ore. La Caritas sta già provvedendo ad aiutare le persone con cibi e bevande calde. Inoltre è stato istituito un centro di Prima accoglienza San Pasquale che è possibile contattare al numero 0824.28386. Tenuto in osservazione anche il fiume Volturno a Caserta, che già esondato nel comune di Ailano, ha raggiunto un livello di allarme in tutto il suo corso.

Maltempo anche in Sicilia

Stamane in Sicilia a causa del maltempo un treno regionale Catania-Palermo noto come regionale 3802 è uscito dai binari, provocando paura tra i 150 passeggeri a bordo. Il macchinista e una passeggera hanno riportato lievi contusioni, tutti gli altri fortunamente illesi. Ma secondo le ultime previsioni meteorologiche, il maltempo nella regione Sicilia s'intensificherà soprattutto nella giornata di domani, particolarmente colpite le città di Catania e Messina.

Segui la nostra pagina Facebook!