Ogni anno arrivano a Milano migliaia di studenti fuori sede impegnati a cominciare la loro nuova vita in uno degli atenei della città.Secondo alcune statistiche, la popolazione dei fuori sede conterebbe almeno 200mila persone. Non è quindi difficile capire come per un Comune come quello Milano sia importante ascoltare non soltanto i giovani residenti ma anche i nuovi cittadini che animano i quartieri più amati dagli studenti (e di conseguenza l'economia cittadina).

Spesso gli studenti si scontrano con una città dai ritmi veloci e con prezzi di camere e appartamenti decisamente alti: i più alti d'Italia.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Per loro Palazzo Marino ha già pensato negli anni passati a prezzi scontati per mezzi pubblici, librerie e musei. Ora il Comune ha deciso di fare di più, mostrandosi interessato a conoscere anche il loro parere sui quartieri che vivono quotidianamente per motivi di studio o per un aperitivo. 

"Conto, partecipo, scelgo" nella sua versione per giovani - ovvero gli Stati generali della Gioventù - parla anche a loro.