È stata sfiorata una tragedia in Calabria. Un terribile incidente infatti stava per verificarsi nei pressi di Tropea dove un pullman con a bordo studenti è uscito fuori strada e ha rischiato di precipitare in un burrone. Sul mezzo ci sarebbero stati circa 50 persone ma per fortuna non si sono registrati gravi feriti, solo qualche contuso. I ragazzi devono la vita al conducente del mezzo che grazie ad una miracolosa manovra li ha messi in salvo. Vediamo nel dettaglio quanto accaduto e quanto è emerso dalla ricostruzione dei carabinieri intervenuti e dei presenti.

La manovra miracolosa

Nella mattinata del 29 ottobre, a Drapia, nella provincia di Vibo Valentia, un autobus sarebbe uscito fuori strada.

Gli studenti presenti sul mezzo erano alcune decine, erano addirittura 50. Il tutto sarebbe avvenuto sulla strada provinciale 17. L'autobus trasportava come ogni mattina gli studenti di Zungri e Zaccanopoli a Tropea. Qualcosa però non sarebbe andato come previsto e i ragazzi, insieme al conducente, avrebbero rischiato la vita. L'autista infatti dopo aver avvertito qualche problema ai freni dell'autobus, avrebbe cercato di salvare se stesso e i ragazzi con una manovra miracolosa. Con molta maestria sarebbe riuscito a adagiare il mezzo al bordo della strada evitando conseguenze tragiche.

Tragedia sfiorata per miracolo

Sul posto immediatamente sono intervenuti i carabinieri e anche i soccorsi per accertare le condizioni del conducente e dei passeggeri. Per fortuna non sono stati registrati feriti gravi ma soltanto qualche contuso per la manovra miracolosa. La paura è stata davvero tanta anche perchè gli studenti pensavano di finire nel vicino burrone.

I migliori video del giorno

In attesa di ulteriori dettagli sulla pericolosa vicenda calabrese, vi invitiamo a seguire i nostri prossimi articoli di cronaca. Per fare ciò vi basterà restare connessi con le news cliccando sul tasto 'Segui' posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo. Così avrete in tempo reale articoli di cronaca nazionale e regionale.