Arriva una notizia interessante dal mondo dell'ufologia internazionale. Un ricercatore inglese ha scoperto solo alcuni giorni fa che probabilmente il primo avvistamento documentato di un oggetto volante non identificato, sarebbe avvenuto nel lontano 1801 nella cittadina di Hull nel Nord Est dell'Inghilterra. L'uomo ha infatti trovato negli archivi del giornale cittadino alcuni articoli che parlano di quanto accaduto il 19 giugno 1801 tra mezzanotte e l'una. Le cronache dell'epoca raccontano che parecchi testimoni hanno assistito all'avvistamento nei cieli di un enorme globo luminoso. La scoperta è stata fatta dallo studioso Mike Covell, che era stato incuriosito da alcuni riferimenti sugli #UFO trovati in alcune opere letterarie di quel periodo.

La notizia ovviamente ha avuto un certo clamore nel Regno Unito, tanto da essere stata ripresa anche da diverse testate giornalistiche tra cui il Mirror.

Ecco cosa riportano le cronache dell'epoca

Questa scoperta fa capire come quello degli avvistamenti Ufo non è un fenomeno moderno, ma qualcosa che si ripete nel corso delle varie epoche. Ricordiamo infatti che il primo avvistamento fotografico di un ufo risale al 1870 sulla vetta di Mount Whasington, nel New Hampshire. Senza dimenticare che qualcuno fa risalire i primi avvistamenti di oggetti volanti non identificati, direttamente all'epoca degli egizi o addirittura agli albori della civiltà umana. Hull all'epoca dell'avvistamento era una piccola cittadina con appena 27 mila abitanti. I testimoni, secondo i racconti dei giornali, riferiscono di aver visto un'enorme luce con una barra nera al centro. 

Questo strano oggetto sembrava successivamente formare 7 piccole lune e globi di fuoco.

I migliori video del giorno

Il fenomeno in tutto durò solo pochi secondi, ma poi riapparve successivamente, dapprima sotto forma di globo luminoso, poi come 5 palle circolari e infine come tante piccole stelle luminose, che gradualmente si spensero lasciando il cielo illuminato per un po' di minuti. L'articolo del 'Chronicle Chester' di venerdì 17 luglio 1801 dice anche che per tutto il tempo che il fenomeno fu visibile una luce blu tenue cadde sopra gli oggetti circostanti.