Annuncio
Annuncio

Le affermazioni della vicina di casa di Veronica Panarello su Andrea Stival, assumono un'importanza particolare alla luce delle nuove dichiarazioni sulla morte di Loris. Come riporta il settimanale Giallo, Vanessa Di Naro, vicina di casa Stival, avrebbe affermato di aver scambiato Andrea (suocero di Veronica) per suo marito, a causa della confidenza fra i due. Un dettaglio che appare inquietante dopo l'accusa mossa da Veronica contro il suocero. La donna ha affermato che a uccidere il piccolo Loris è stato il nonno e il movente sarebbe il fatto che il bambino aveva scoperto la relazione fra i due e voleva dirlo al padre.

Loris e il giallo di Andra Stival e Veronica Panarello

Sebbene le prove a carico di Andrea Stival non esistano (nessuna telecamera di sorveglianza lo riprende) e sebbene Veronica Panarello si sia rivelata una donna di cui non ci si può fidare (ben quattro le diverse versioni sulla morte di Loris nell'ultimo anno), le parole della Di Naro stendono un velo di dubbio sulla questione.

Advertisement

La donna afferma di essersi confusa sull'identità del marito di Veronica in quanto i due erano molto in confidenza e spesso insieme a casa di lei. Resta anche da risolvere la questione della lettera inviata da Andrea a Veronica mentre era in carcere, contenente 80 euro. La donna afferma che era un modo per ricordarle di tacere, mentre l'uomo afferma di aver solo risposto alla richiesta di sostegno economico fatta da lei ai familiari. La lettera è stata menzionata dall'avvocato difensore Francesco Villardita, ma sul contenuto non si hanno altri dettagli. Sempre l'avvocato riferisce che Veronica dal carcere avrebbe detto al padre di riferire ad Andrea Stival 'che lei non era in vendita'. Andrea Stival continua a dichiararsi estraneo alla vicenda e ha definito la confessione della donna 'l'ennesima follia di Veronica'.

Advertisement
I migliori video del giorno

Il figlio Davide (padre di Loris) è dalla sua parte. Gli inquirenti stanno svolgendo le dovute indagini e hanno aperto un fascicolo sull'uomo accusato del terribile omicidio che ha sconvolto l'Italia intera.