Annuncio
Annuncio

Alcuni esperti di ufologia hanno messo in evidenza su Youtube alcune immagini tratte da Google Earth, che mostrerebbero quello che a tutti gli effetti sembrerebbe un UFO precipitato in Arizona. Questa scoperta che è stata messa in evidenza da un video apparso su Youtube ad opera di Secureteam10, ha scatenato un vivace dibattito tra gli appassionati del genere. I cacciatori di UFO affermano che si tratti di un Ufo di colore nero che si sarebbe schiantato nei pressi della cittadina di Douglas in una zona montuosa dell'Arizona.

Qualcuno è arrivato addirittura ad ipotizzare che in quella zona possa essersi verificato un episodio simile a quello che è accaduto a Roswell in New Mexico nel lontano 1947. 

Gli scettici non sono d'accordo

L'episodio, come sempre accade quando arrivano sul web queste segnalazioni, sta creando non poche perplessità da parte di tutti coloro i quali ritengono che dietro l'immagine incriminata vi sia una spiegazione logica.

Advertisement

Alcuni infatti hanno ipotizzato che in realtà non si tratterebbe di un UFO, bensì molto più probabilmente di un serbatoio d'acqua. Questa spiegazione al momento è quella che viene data come più probabile dalla maggioranza di coloro i quali si sono occupati del caso. Nonostante ciò sono in tanti a pensare che invece si tratti di un nuovo caso di disco volante precipitato sul nostro pianeta.

Scott Waring ci crede

Tra coloro i quali credono a questa possibilità, vi è anche il noto cacciatore di UFO Scott C. Waring il quale afferma che è assai improbabile che si possa trattare di un serbatoio di acqua in una zona completamente deserta. Inoltre molto sospetta sarebbe la presenza di un furgone bianco nei pressi dell'oggetto. Infine il ricercatore mette in evidenza come sul piattino apparirebbe quella che a tutti gli effetti sembrerebbe il volto di un alieno, una coincidenza molto strana qualora si trattasse di un mero serbatoio d'acqua.

Advertisement
I migliori video del giorno

Il caso sta facendo molto rumore sul web non a caso anche il noto quotidiano tedesco 'Bild' si sta occupando del caso.