Una notizia di cronaca giunge dalla regione Calabria ed in particolare dalla provincia di Cosenza. Qui infatti sono state arrestate tre persone in seguito ad un'accesa discussione. Continua dunque a spargersi sangue nella terra calabrese ma per fortuna non si contano vittime e le persone ferite sono state prontamente curate e poi arrestate. Le persone coinvolte nella discussione erano anche armati. Vediamo i primi dettagli che sono emersi in seguito alla ricostruzione delle forze dell'ordine.

Lite per futili motivi tra persone armate

Il tutto è stato registrato il 19 maggio 2016 a Cosenza. Tre sono state le persone coinvolte e tutte e tre, con dei precedenti, sono stati arrestati.

Pubblicità

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato che sono stati prontamente allertati da una segnalazione al 113. Questi hanno trovato sul posto i fratelli Corrado e Franco Rosa, rispettivamente di 53 e 46 anni e Alfredo Posa di 38 anni. I tre stavano litigando animatamente e violentemente ed avevano anche delle armi improprie e spranghe di metallo. Per fortuna gli agenti della polizia sono riusciti a sedare la rissa e gli animi si sono placati.

Tutti e tre hanno riportato delle ferite

Tuttavia le tre persone hanno riportato delle ferite ed è stato necessario l'intervento dei medici. I sanitari del 118 sono giunti immediatamente sul posto e hanno prontamente valutato la situazione e prestato i primi soccorsi.

In particolare a due persone sono stati diagnosticati traumi e ferite lacero contuse. L'altro invece avrebbe rifiutato anche le cure dei sanitari del 118 nonostante avesse riportato evidenti escoriazioni ad un braccio. Tutti e tre, dopo le cure, sono stati arrestati dalla polizia cosentina.

Adesso gli agenti stanno indagando per capire cosa ci sia alla base della violenta discussione e perché gli animi si siano così tanto accesi. Ulteriori dettagli sulla vicenda emergeranno senza dubbio nelle prossime ore.

Pubblicità
I migliori video del giorno

In attesa di saperne di più vi invitiamo a cliccare sul tasto segui che è posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo.