I sogni son desideri, diceva una vecchia canzone. E il sogno di questi due giovani era quello di unirsi in matrimonio e formare una famiglia. Lo avevano annunciato tempo fa, e stamattina finalmente si è avverato. La cerimonia di nozze tra Raffaele Villarusso e Luca De Sario si è svolta stamattina in Campidoglio, alla presenza del sindaco M5S Virginia Raggi. Questa è la prima unione civile in Italia dopo l'approvazione della legge Cirinnà.

Un sogno che diventa realtà

Raffaele è di origini pugliesi, è un artista che vive stabilmente a Roma da tempo. Luca, da oggi suo marito, lavora presso un centro Bingo della Capitale ed è anche un bravo ballerino.

I due si sono conosciuti nel 2010. L'anno scorso avevano pensato di sposarsi in Spagna, dove la legge consente le unioni di fatto, ma ecco che dal Parlamento italiano arriva la tanto attesa legge sulle unioni civili, il ddl Cirinnà, che riconosce i diritti civili anche ai gay. La coppia fa così ritorno a Roma e, dopo aver risolto qualche intoppo burocratico, Luca e Raffaele hanno stabilito la data del 17 settembre per le loro nozze. Dopo il rito in Campidoglio viene celebrato il rito religioso buddista, alla presenza di circa trecento persone, tra parenti ed amici. La coppia, innamorata e felice, pensa già al futuro insieme. Con il ricavato di ciò che gli amici doneranno Luca e Raffaele hanno intenzione di adottare a distanza un bimbo sudamericano. Intanto sperano di poter adottare presto un bambino tutto loro, per dargli tanto amore.

I migliori video del giorno

Polemiche e commenti sul social

Purtroppo, in mezzo a tanta gioia, c'è anche qualche nota stonata. Qualche giorno fa, su un gruppo Facebook, qualcuno ha rivolto ad uno dei giovani dei commenti non proprio piacevoli. Nel paese natio di Raffaele, Cerignola (Fg), c'è qualcuno che non vede di buon occhio le nozze gay, e ha voluto scriverlo pubblicamente in maniera poco delicata. Le conversazioni del gruppo sono state acquisite dalle autorità competenti per le dovute indagini, ed è stato avviato un procedimento legale nei confronti dei responsabili delle offese. Ma poco conta ormai: Raffaele e Luca stanno coronando oggi il loro sogno d'amore. Ai giornalisti che gli chiedevano un commento i due hanno dichiarato: "Bisogna avere il coraggio di essere felici".