Una terribile notizia è stata registrata nella regione Calabria nel fine settimana appena trascorso. In particolare nella notte tra sabato e domenica ossia tra il 15 e 16 ottobre, un ragazzo è stato accoltellato a Vibo Valentia. Il ragazzo è stato ricoverato in prognosi riservata. Sul caso stanno indagando ancora oggi le forze dell'ordine perché le circostanze non sono risultate affatto chiare. Vediamo intanto i primi dettagli che sono emersi, attendendo nuove informazioni che in questi giorni potrebbero emergere dalle indagini dei carabinieri.

Accoltellato con sei colpi all'addome e nel resto del corpo

La giovane vittima è un ragazzo di appena diciannove anni. Secondo i primi accertamenti effettuati dalle forze dell'ordine, sarebbe stato colpito all'addome e in diverse zone del corpo da sei fendenti.

Le ferite sono state molto profonde ma il ragazzo è stato forte ed è riuscito a raggiungere anche il pronto soccorso dell'Ospedale di Vibo Valentia. Qui è stato subito soccorso e considerando la gravità delle ferite, è stato subito sottoposto ad un intervento chirurgico. I sanitari dell'ospedale hanno deciso di riservare la prognosi del giovane. Immediatamente sono stati allertati anche i carabinieri che hanno così cercato di capire cosa stesse accadendo. Le indagini sono state subito aperte in modo tale da poter risalire subito all'autore o agli autori del folle gesto. Inoltre, si sta indagando sulla vita e sulle compagnie del giovane per risalire al movente del tentato omicidio. Anche alcuni parenti del diciannovenne sono stati ascoltati ma a quanto pare questi non sarebbero stati in grado di fornire dei dettagli utili e rilevanti per ricostruire la vicenda.

I migliori video del giorno

Nessuna pista è stata al momento esclusa dalle forze dell'ordine che indagano in lungo ed in largo alla ricerca di qualcosa che possa identificare i colpevoli. Quando si riprenderà, anche il ragazzo sarà senza ombra di dubbio utile per fornire dettagli utili. Per restare aggiornati sulla vicenda vi invitiamo a cliccare sul tasto segui collocato in alto accanto al nome dell'autore della news.