Questa mattina, 11 ottobre, intorno alle 9, la Germania è stata scossa da un allarme bomba, in seguito al quale è stata evacuata la stazione ferroviaria di Rastatt e sono state bloccate le corse dei treni. Dopo l'intervento della polizia, tutto è tornato alla normalità, ma la paura di attentati complica la vita dei cittadini.

La stazione di Rastatt evacuata questa mattina per allarme bomba

La stazione di Rastatt, situata nel sud della Germania, nella mattinata di oggi, martedì 11 ottobre, è stata vittima di un allarme terroristico. Si temeva, infatti, la presenza di una bomba. Per questo motivo il traffico ferroviario è stato immediatamente bloccato e la stazione tempestivamente evacuata.

L'allarme è arrivato telefonicamente ed immediato è stato l'intervento della polizia. Non è stato, per fortuna, ritrovato alcun ordigno e, dopo l'ispezione effettuata dalle forze dell'ordine, tutto è ritornato alla normalità.

L'allarme si è diffuso dalle 9 di questa mattina e la paura di un eventuale ordigno ha scatenato il panico. Sono, comunque, arrivate ben presto le rassicurazioni di un rappresentante delle forze dell'ordine, il quale ha così twittato: "Agenti federali e della polizia regionale sono sul posto per la vostra sicurezza". Qualche ora dopo la polizia stessa ha informato che non è stato rinvenuto niente di pericoloso.

La paura diffusa per gli attentati

Rastatt è una cittadina nella cui stazione transitano treni dal nord al sud e da est ad ovest della Germania: il percorso copre una tratta che da Amburgo e Dortmund porta fino a Basilea.

I migliori video del giorno

Il fatto che oggi, dopo l'allarme, non sia stato trovato alcun ordigno farebbe pensare che chi ha davvero l'intenzione di causare atti terroristici non va di certo a preannunciarsi.

Negli ultimi tempi si è, purtroppo, diffusa una forte paura per gli attentati; i cittadini temono anche casi di emulazione. Purtroppo questa paura diffusa non fa vivere sereni e sta limitando, sempre di più, la libertà di chi è costretto a viaggiare, per lavoro o per piacere.