Un piccolo aereo da turismo è incappato in un incidente questa mattina dopo essere decollato dall'Aeroporto Internazionale di malta, intorno alle ore 7,20. Il Metroliner Fairchild ha perso quota immediatamente dopo essersi staccato da terra, schiantandosi poco distante dalla pista ed esplodendo in una grossa palla infuocata di carburante: i cinque occupanti francesi dell'aeromobile (due dell'equipaggio e tre passeggeri) sono deceduti sul colpo.

Restano ancora da stabilire con esattezza le cause dello schianto, ma vista la strana traiettoria del bimotore subito dopo il decollo, sembra logico ipotizzare un'avaria o un malore del pilota. Il premier maltese Joseph Muscat ha confermato immediatamente la notizia. Per quanto riguarda le vittime, si tratterebbe, oltre all'equipaggio composto da 2 persone, di 3 funzionari della dogana francese.

L'aeroporto di Malta è strategicamente utile alla sorveglianza delle vicine coste della libia, punto nevralgico di una ormai nota attività di traffici illeciti, dall'immigrazione clandestina alla droga, passando per il contrabbando: le coste della nazione nordafricana sono una terra senza leggi e punto di partenza per decine di migliaia di profughi che pagano i contrabbandieri per emigrare illegalmente utilizzando piccole imbarcazioni.

I tre funzionari della Dogana francesi si sarebbero trovati a bordo del piccolo aereo, noleggiato ad hoc, per portare a termine una delle missioni che fanno parte di un'operazione per la sorveglianza di questi traffici da oramai cinque mesi. L'aereo, registrato negli USA e intestato a una compagnia charter del Lussemburgo, risulterebbe essere stato noleggiato dall'agenzia per il controllo delle frontiere dell'EU, la cosiddetta Frontex.

Dal canto suo, però, l'UE ha negato il coinvolgimento di qualsiasi suo funzionario tramite un post su twitter dell'alto funzionario Federica Mogherini.

Sul sito internet dell'Aeroporto un comunicato riferisce che la stazione aerea è rimasta chiusa diverse ore per permettere ai soccorritori di bonificare il punto dell'impatto, provocando ritardi su una dozzina di voli in programma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto