I 163 milioni di euro di jackpot, tanto inseguiti ed attesi dai giocatori abituali ed occasionali del Superenalotto, sono stati vinti nel sud Italia, precisamente in Calabria.

La fortuna bacia Vibo Valentia

La fortunata schedina è stata giocata nella tabaccheria Lo Bianco di Vibo Valentia, i cui proprietari da ieri sera festeggiano l'inaspettata vincita del fortunato e anonimo giocatore, che ha scelto proprio quella tabaccheria per tentare la fortuna.

Sono state dunque tante le persone che durante la notte - dopo aver appreso la notizia - hanno affollato il negozio, per curiosità o chissà forse per essere incensati magicamente da un po' della fortuna toccata a quel luogo.

Già perché sono stati più di 163 milioni di euro ad essere stati vinti con una schedina da tre euro giocata da qualche abitante del luogo in quel negozio.

La seconda vincita più alta in Italia

Vincita che per importanza è la seconda mai vinta in Italia, per la quale sono occorsi ben duecento concorsi perché non si riusciva mai ad indovinare pienamente i sei numeri vincenti. Infatti l'ultimo jackpot è stato vinto lo scorso luglio a Catania, dove però furono vinti appena ventidue milioni di euro. Ma per sapere qual è stata la vincita più alta dobbiamo ritornare indietro con la memoria di qualche anno e precisamente all'ottobre del 2010 quando con oltre 178 milioni di euro.

Ma quali sono stati i numeri vincenti? 3, 12, 23, 71, 76, 83, numero jolly 56 e superstar 35.  Queste le cifre della fortunata estrazione che hanno regalato al vincitore baciato dalla "dea Fortuna", non solo la totalità del montepremi ma ulteriori due milioni di euro, perché ha indovinato pure il numero superstar.

I migliori video del giorno

Inutile dire che ieri la notizia della fortunata vincita è stata condivisa come d'abitudine anche sui social network in una sorta di tam tam mediatico, dove tra i tanti commenti e post riguardanti la notizia si leggevano anche quelli relativa alla preoccupazione sul fatto che questi soldi possano essere impiegati nel modo più giusto e corretto possibile. Ma ora la curiosità regna sovrana: chi sarà il fortunato vincitore?