Il loro è un rapporto stanco e conflittuale già da parecchio tempo. E così entrambi decidono di concedersi degli svaghi 'alternativi' come, per esempio, quello di passare la notte (muniti di mascherine e in abiti succinti) con uno sconosciuto, in cerca degli stessi svaghi, in una villa per scambisti. Peccato però che, in una di quelle serate, qualcosa non sia andata per il verso giusto; infatti i due coniugi, senza saperlo, si ritrovano nella stessa camera da letto l'uno di fronte all'altra.

Scambisti come nel film di Kubrick

La vicenda a 'luci rosse' è accaduta a una coppia di cinquantenni residenti ad Anagni (Frosinone), lui rappresentante di materassi e lei casalinga.

Un rapporto ormai logorato dalla quotidianità e dalla noia, tanto è vero che la donna trascorreva lunghi periodi ad Albano Laziale, in casa del figlio e della sua compagna; ed è proprio qui che aveva conosciuto un uomo, con cui aveva iniziato a frequentare i locali per scambisti nei dintorni di Ariccia. Come da regolamento, un bigliettino con il numero di camera era stato assegnato alla cinquantenne; con lo stesso numero l'amico l'avrebbe poi seguita nella stanza, al buio e con il viso coperto da una mascherina. Per intenderci, più o meno come nella famosa scena di "Eyes Wide Shut", film interpretato da Tom Cruise e Nicole Kidman per la regia di Stanley Kubrick. Invece è andata in modo molto diverso: il bigliettino con il numero della camera è andato a finire al marito di lei, che frequentava la "casa dell'amore" anche da ospite, non solo come rappresentante e fornitore di materassi.

La coppia di scambisti denunciata

A questo punto, riconoscendosi, marito e moglie hanno incominciato a darsele di santa ragione: gli arredi della stanza a luci rosse (compreso le lampade e i porta bon-bon a 'tema') sono stati distrutti, mentre il materasso ad acqua è scoppiato allagando la camera. Al litigio si sono poi uniti altri frequentatori della casa, compreso l'amico e il figlio chiamato per dare manforte: in tutto quindici persone coinvolte in una colossale rissa. La coppia di Anagni è stata poi denunciata dal titolare della villa per danneggiamenti, mentre loro stessi si sono denunciati a vicenda.