Dure parole della consigliera comunale di Biella Antonella Buscaglia che hanno suscitato forte reazioni da parte di tutto il web.

Le parole di Matteo Salvini e Michele Mosca

Forte attacco di Matteo Salvini che nella propria pagina ha replicato mandando a quel paese la consigliera biellese grillina, riscrivendo le parole scritte nel post ma aggiungendo:"Appunto cara grillina vaffanculo! ricoveratela".

Forte replica anche da parte del segretario provinciale della Lega Nord di Biella Michele Mosca che afferma: "Non ci si può dimenticare che stiamo parlando di un assassinio da parte delle forze dell'ordine che fanno il loro dovere.

Calderoli fu costretto alla dimissioni per una semplice maglietta, Buscaglia che dimostra di essere inadeguata a parteggiare per i terroristi ne tragga le dovute conseguenze". Queste affermazioni hanno insomma scatenato un tempesta nell'opinione pubblica.

La bufera sulla Buscaglia

Intorno alle parole della Buscaglia si è insomma creato un vero e proprio caso. In moltissimi utenti dei social network hanno ritenuto vergognose le dichiarazioni della grillina, affermando che il terrorista ha infatti ucciso senza pensarci due volte 12 persone strappandole alle loro vite e alle loro famiglie e l'intervento delle forze dell'ordine non ha fatto altro che fermare questa insensata furia omicida salvando probabilmente la vita a molte persone. Questo appare essere un pensiero assai diffuso tra la gente e tra molti esponenti politici già citati come Matteo Salvini, Inoltre l'attacco di Antonella Buscaglia sembra anche diretto alla Lega Nord che ha completamente appoggiato il gesto e condiviso l'azione compiuta dalla Polizia.

I migliori video del giorno

Botta e risposta tra Moscarola e Buscaglia

Anche il consigliere comunale biellese della Lega Nord Giacomo Moscarola ha risposto alla collega pentastellata, affermando "Per me il poliziotto è un eroe e il terrorista una bestia". Anche se non è tardata ad arrivare la risposta della Buscaglia che ha affermato: "Per me il ferimento del poliziotto è solamente da considerare un incidente sul lavoro."