Stasera si giocherà al Millenium Stadium di Cardiff la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, i bianconeri hanno alzato al cielo la coppa per 2 volte mentre le merengues ne contano ben 11, chi riuscirà ad uscirne vincitore? Entrambe le squadre vogliono disperatamente vincere, i bianconeri sognano di rompere il tabù Champions che dura da circa 20 anni, gli spagnoli, invece, vogliono essere la prima squadra in assoluto ad aggiudicarsi la coppa per due anni di seguito, sarebbe la prima volta da quando la competizione viene chiamata "Champions League" e non coppa dei campioni.

Pubblicità
Pubblicità

Per la Juventus è la seconda finale in 3 anni, la vecchia signora nel 2015 fu sconfitta dal Barcellona a Berlino, che sia finalmente giunto il momento di riscattarsi? La partita verrà trasmessa in chiaro su Canale 5 alle 20:45.

Chi vincerà?

Al momento il pronostico è davvero molto incerto, statisticamente una squadra italiana vince la Champions ogni 7 anni, dal 1989, anno in cui il Milan di Sacchi batté la Steaua Bucarest, ogni sette anni la coppa va a una squadra del nostro paese: Juventus 1996, Milan 2003 (proprio contro la Juventus), Inter 2010 (e fu triplete) e nel 2017 chissà, molti tifosi bianconeri sperano ovviamente che la tradizione si avveri anche stasera.

Juventus v Real Madrid – Goli Sports
Juventus v Real Madrid – Goli Sports

In entrambe le squadre c'è un grande ex, ovviamente essi sono Higuain e Morata, i due hanno militato in entrambe le squadre, proprio lo spagnolo fu protagonista nell'ultima finale persa della Juventus nel 2015 a Berlino con il Barcellona, Morata è molto amato dai tifosi bianconeri che sperano però che stasera le cose non gli va vadano per il meglio. Il Real Madrid è una corazzata ma l'uomo più temuto è il portoghese Cristiano Ronaldo, egli è anche il rivale di Buffon per quanto riguarda il pallone d'oro, la stampa è sicurissima: chi vince la Champions League vincerà anche l'ambito premio individuale.

Pubblicità

Si ferma Sturaro, vediamo la probabile formazione

Il giocatore più sfortunato della Juventus è certamente Stefano Sturaro, il centrocampista durante l'ultimo allenamento prima di Cardiff ha accusato un risentimento muscolare al flessore della coscia sinistra, non è una perdita gravissima visto che non avrebbe fatto parte dell'11 titolare ma sarebbe stato essenziale a partita in corso, Sturaro non è dotato di grande tecnica è molto tenace. Ecco la formazione con cui la Juve dovrebbe partire (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Leggi tutto