Novità sul caso di Yara Gambirasio. Secondo il settimanale "Oggi",ci sarebbe un supertestimone. L'uomo, in un'intervista, ha raccontato di aver assistito, la sera della sparizione della ragazza, al suo rapimento. Se la sua storia fosse confermata, si tratterebbe dell'ennesimo colpo di scena nella vicenda.

Il supertestimone

Il settimanale "Oggi" ha fatto un vero e proprio scoop nell'omicidio di Yara.

Stando all'articolo in edicola, ci sarebbe infatti un supertestimone che avrebbe assistito al rapimento della ragazza, la sera del 26 novembre 2010. Mario Torraco, guardia giurata in pensione, ha, infatti, svelato dettagli inediti sulla vicenda. L'uomo, quella sera si trovava nei pressi della casa della tredicenne e vide un uomo sollevare una ragazza che gridava. Secondo Torraco, la figura femminile chiedeva aiuto, ma lui pensò ad una lite tra innamorati e lasciò correre.

Il testimone dà altri particolari della vicenda: l'aggressore era alto e atletico, mentre, la ragazza indossava un giubbetto scuro. L'uomo, ripensando alla vicenda, si domanda più volte se la scena a cui ha assistito, altro non fosse che il rapimento di Yara e non riesce a darsi pace per questo.

Testimone non attendibile

Mario Torraco, guardia giurata in pensione, ha raccontato a "Oggi" l'esperienza vissuta la sera del 26 novembre 2010 a Brembate di Sopra.

L'uomo è considerato una sorta di supertestimone dato che, sembra aver assistito al rapimento di Yara. Va detto, però, che la sua testimonianza non è spuntata ora. Lo stesso Torraco aveva raccontato i particolari della vicenda già a suo tempo alla polizia, ma non è stato ritenuto attendibile. Gli inquirenti, infatti, ritennero che l'uomo non fosse credibile e che i suoi ricordi si riferissero ad una sera precedente.

Bosetti e l'omicidio

Yara Gambirasio scomparve da Brembate di Sopra la sera del 26 novembre 2010. Il suo corpo fu ritrovato solo tre mesi esatti dopo, il 26 febbraio 2011, in un campo aperto a Chignolo d'Isola, distante 10 chilometri circa da Brembate. Il primo luglio di quest'anno, Massimo Bosetti è stato arrestato per il delitto il 16 giugno 2014. Il primo luglio 2016, l'uomo è condannato all'ergastolo per l'omicidio della tredicenne.

Il nuovo supertestimone potrebbe mettere in discussione la tesi accusatoria della procura?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto