Il delitto di Garlasco sembra che stia per chiudere la sua nuova fase processuale, e il nuovo indagato Andrea Sempio, pare che stia per uscire dal vortice accusatorio che lo aveva investito in quest'ultimo mese. La Procura pavese ha acquisito tutti i risultati e le controanalisi fatte dal biologo da questa incaricato, che avrebbe giudicato inattendibile qualsiasi riesame sul materiale biologico sotto le unghie di Chiara Poggi. Invalidando dunque i risultati dei test fatti da Pasquale Linarello, il biologo forense che aveva effettuato l'esame del Dna su richiesta dei legali di Alberto Stasi. Dunque si va verso la conferma della condanna di Stasi a 16 anni, e verrà definitivamente chiusa la vicenda, nonostante nelle ultime ore fossero emerse alcune discordanze nei racconti di Andrea Sempio, venendo smentito dal fratello di Chiara Poggi.

Marco Poggi: 'Andrea Sempio è stato in camera di Chiara'

Il fratello di Chiara Poggi, ascoltato in questi giorni dagli inquirenti in merito al nuovo filone di indagine sul delitto di Garlasco, avrebbe dichiarato che non è vero quanto ha dichiarato Andrea Sempio, quando dice che non è mai entrato nella loro casa, ma è rimasto sempre ad attendere Marco sulla porta d'ingresso. Marco ha detto che spesso hanno passato la giornata in salotto e addirittura diverse volte sono stati in camera di Chiara Poggi per giocare al suo computer.

Il delitto di Garlasco archiviato per il Dna

In pratica, il delitto di Garlasco è stato viziato da diversi errori nelle indagini, ma il Dna sotto le unghie di Chiara Poggi poteva davvero essere un punto di svolta. Mentre essendo oramai troppo esiguo e degradato, non dà la possibilità di individuare realmente a chi appartiene, e quindi non essendo possibile una comparazione con quello di Andrea Sempio, alla Procura di Pavia non rimarrebbe altro che richiedere l'archiviazione.

I migliori video del giorno

Anche se il processo-bis verrà archiviato, quello del delitto di Garlasco sarà un caso che rimarrà costellato di dubbi per molto tempo, e ricco di domande che non avranno mai una risposta.