Si può dire quello che si vuole sulla TSA (Transportation Security Administration, un'agenzia governativa statunitense che controlla gli aeroporti), ma non che gli manchi una certa capacità nel lanciare frecciatine verso una certa categoria di persone. Attraverso Instagram l'agenzia rimprovera, infatti, spesso i passeggeri in quanto non rispettosi delle leggi sulla sicurezza in materia di bagagli.

Negli anni passati, foto di giocattoli e armi illegali di The walking Dead e Il Trono di Spade erano di casa sulla pagina Instagram della TSA. Ora, uno degli anime più popolari è entrato nella lista dei preferiti dell'agenzia statunitense. Il 28 gennaio la TSA ha caricato una fotografia sulla pagina Instagram che ha fatto scalpore tra i fan: si tratta di una riproduzione di una delle armi di Naruto ovvero il particolare Kunai usato dal quarto Hokage, e sequestrato all'aeroporto di Atlanta ad un passeggero che lo teneva nel bagaglio a mano.

Anche questo modello di arma mancava nella collezione della TSA.

Il messaggio della TSA su Instagram:

"Questa riproduzione di 30cm dell'arma di Naruto è stata trovata nel bagaglio a mano di un passeggero ad Atlanta" si legge sulla pagina, "Presumiamo che il passeggero viaggiasse da solo. Molto solo..."

Ovviamente alcuni fan si sono sentiti offesi dalle parole della TSA. Il fatto di considerare i fan degli anime delle persone sole è un concetto che è cambiato nel corso del tempo ma sembra che ci sia comunque una specie di humour che aleggia attorno a chiunque venga trovato in possesso di quest'arma.

La riproduzione del kunai a tre punte utilizzato dal Quarto Hokage riporta sull'elsa le scritte ninja. Alla base della lama è anche presente il simbolo ad inchiostro rosso del Villaggio della Foglia. Anche se fosse stato affilato, il kunai non poteva funzionare. Altrimenti, il passeggero avrebbe potuto usare la tecnica del quarto Hokage per teletrasportarsi ovunque volesse (sempre se vi aveva apposto un marchio apposito in precedenza...).

Certamente Naruto non è l'unico caduto fra gli artigli della TSA. Qualche settimana fa anche Batman ha ricevuto la sua ramanzina quando un fan ha cercato di imbarcare un batarang. "Per tutti i missili viola, Batman! Tutti i batarang, di qualunque colore siano, devono essere riposti nella valigia da imbarcata" - "Questo è stato trovato in un bagaglio a mano a Providence" scriveva l'agenzia sulla propria pagina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto