Un chirurgo di Londra è stato ritenuto responsabile di aver sottomesso ad interventi di mastectomia - ossia l'estirpazione chirurgica del seno - tantissime donne sane che in realtà non avrebbero avuto nessuna esigenza di operarsi. Ian Patterson, dottore di 59 anni, ingannava le sue pazienti falsificando le risposte degli esami di accertamento per far credere alle donne che avessero tumore al seno.L'atteggiamento del chirurgo aveva il fine di accrescere la personale autorevolezza in campo operatorio, e soprattutto gli enormi introiti che questo metodo gli garantiva, riuscendo ad operare un'enorme quantità di pazienti.

Una storia che riporta la memoria alla casa di cura Santa Rita di Milano, denominata ' la clinica degli orrori' quando nel lontano 2008 fu scoperto che il dottor Brega Massone era consueto sottoporre ad intervento pazienti sani per prendere i rimborsi dalla regione.

Il palazzo di giustizia di Nottingham lo ritiene responsabile in attinenza al caso di 10 persone a cui il chirurgo aveva fatto supporre di avere un cancro alla mammella per farle sottoporre all'esportazione.

Quest'ultimi casi sono solo la punta dell'iceberg di tanti altri che vedono come protagonista il dottor Patterson. Il ministero della salute di Londra, ha già risarcito 300 pazienti sottoposti senza alcun etica professionale ad interventi drastici non necessari.Adesso per il medico si apriranno sicuramente le porte del carcere, la giustizia britannica sta valutando gli anni da scontare, le ultime notizie parlano di ergastolo.

Un'indagine che va avanti già dal 2012 la quale ha fatto emergere il mostruoso operato del dottor Patterson, in quel tempo un paziente aveva contattato la polizia affermando i propri turbi circa l'atteggiamento del chirurgo.Sono stati incriminati anche i dirigenti sanitari per non aver vigilato sull'operato di Patterson. Da alcuni fascicoli emerge che già nel 2013 alcuni sanitari avessero esposto i loro dubbi sull'operato del chirurgo e i loro superiori, i quali non avrebbero preso nessun iniziativa per verificare che tutto fosse normale.

La Mastectomia

La mastectomia è un intervento invasivo e doloroso.Trattasi dall'esportazione chirurgica di un seno; tale operazione, nella stragrande maggioranza dei casi, viene effettuata su pazienti colpiti da tumore alla mammella o in quei casi ad alto rischio.Dopo un intervento di mastectomia, il paziente ha la facoltà di farsi ricostruire il seno con protesi al silicone o altro materiale. Il rifacimento della mammella, è fondamentale per diminuire i disagi psicologici della paziente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto