Questa notte, poco prima delle due ora italiana, è divampato un incendio che ha avvolto tra le fiamme un grattacielo dal secondo fino al ventisettesimo piano. Grenfell Tower si trova nella zona ovest di Londra, in Latimer Road a North Kensington. Londra sembra proprio, purtroppo, non poter più dormire sonni tranquilli, proprio in questo periodo di fermento politico per via delle elezioni legislative dell'8 giugno; l'ombra scura del terrorismo continua ad attanagliare la capitale inglese, che non ha più un attimo di respiro.

A non molto tempo fa risalgono i fatti di Buckingam Palace e London Bridge, ed ecco che questa notte la città è stata funestata da un altro orribile incubo.

Quello che è avvenuto stanotte però sembra essere a tutti gli effetti un "semplice" incidente, come potrebbe capitare ovunque, che poco c'entra con gli attacchi terroristici di cui sono ultimamente bersaglio continuo Londra e tutta l'Inghilterra, per non dimenticare la strage avvenuta a Manchester poco meno di un mese fa.

Purtroppo però l'incidente, per quanto il terrorismo c'entri poco, ha provocato più di 50 feriti, ora ricoverati in 5 differenti ospedali del capoluogo e sembrerebbero esserci purtroppo anche delle vittime, stando a quanto i vigili del fuoco hanno affermato ai microfoni dei reporter, a conferma di questo sospetto ci sarebbero delle testimonianze che attestano che alcune persone si sarebbero gettate nel vuoto nel tentativo di sfuggire alle fiamme e chi ha lanciato i propri figli nella speranza di salvarli nonostante i soccorritori tentassero di riportare la gente alla calma.

Attualmente più di 200 pompieri sono al lavoro, con più di quaranta mezzi di soccorso mobilitati, oltre alle ambulanze e alla polizia. Sul luogo è intervenuto anche l'Hazardous Area Response Team.

Il palazzo, che si trova nei dintorni di Notting Hill, contiene circa 140 appartamenti, quindi teoricamente si stima un numero che va dai 450 ai 500 abitanti; ma non è ancora chiaro quante fossero le persone presenti all'interno dell'edificio quando è divampato l'incendio.

Ancora ignote risultano esserne le cause, circola voce che il focolaio sia partito dal quarto piano, ma è ancora tutto da accertare. Il palazzo non è di recente costruzione, era stato realizzato verso la fine degli anni settanta, ma attualmente erano in corso dei lavori di ammodernamento piuttosto importanti. Ecco un video girato durante la notte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto