Una sparatoria è avvenuta nei pressi di Washington, ad Alexandria, durante un allenamento di baseball. Le persone ferite sono esponenti del Partito Repubblicano al Congresso USA, fra cui Steve Scalise, capogruppo della fazione politica alla Camera dei Rappresentanti. Anche altri quattro suoi collaboratori sono rimasti colpiti dai proiettili durante la Sparatoria. Secondo i media americani, il capogruppo Steve Scalise è stato immediatamente ricoverato in ospedale dove ora giace in condizioni stabili.

I colpi di arma da fuoco hanno raggiunto anche altri tre deputati e ferito all'anca un altro repubblicano.

Catturato un sospetto

Immediatamente dopo la sparatoria, le forze di polizia e i soccorsi hanno raggiunto il campo da baseball dove il gruppo di deputati si stava allenando. Le forze dell'ordine hanno affermato che l'uomo fautore dell'attacco armato ai repubblicani è stato immediatamente neutralizzato e, ferito dai colpi di ordinanza sparati dagli agenti, trasportato in ospedale. ''Ho sentito 50-60 colpi di arma da fuoco.

Se non fosse stato per la polizia saremmo tutti morti'', ha riferito alla stampa Rand Paul, senatore Repubblicano testimone della sparatoria avvenuta al campo da baseball di Alexandria. Sempre stando a quanto affermato dai media statunitensi, l'attacco al campo da baseball sarebbe un atto deliberato, forse condotto da soggetti avversi al partito repubblicano, di cui Donald Trump è esponente. Il Presidente USA è stato informato dell'accaduto, afferma il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer via Twitter, e sia Trump che il vice presidente USA Mike Pence, hanno comunicato il loro cordoglio per il fatto accaduto in Virginia.

Presunto attacco ai Repubblicani

Secondo la testimonianza rilasciata a Fox News dal deputato Ron DeSantis, presente poco prima della sparatoria al campo da baseball di Alexandria, un ragazzo gli avrebbe chiesto se i presenti al campo fossero democratici o repubblicani. "Sono andato via poco prima che tutto iniziasse - dice DeSantis - stavo entrando in macchina con un mio collega quando un ragazzo è venuto verso di noi chiedendo se c'erano democratici o repubblicani in campo".

La domanda è sembrata "alquanto stana" a DeSantis , e sempre a quanto affermato alla stampa dal deputato, il ragazzo, dopo aver ottenuto la risposta, ha continuato a camminare in direzione del campo. Subito dopo, gli spari.

Segui la nostra pagina Facebook!