Nello stato del Texas le inondazioni disastrose, conseguenza di Harvey, stanno peggiorando e l'emergenza è destinata a continuare nei prossimi giorni.

Lungo le strade della città di Houston stanno scorrendo fiumi di acqua, a causa delle piogge da record storico che sono cadute in seguito al passaggio dell'uragano. Secondo gli esperti, la situazione potrebbe peggiorare nel corso della settimana. La perturbazione si sta spostando verso la Louisiana e per questo motivo il presidente Donald Trump ha firmato una dichiarazione di emergenza per la Louisiana.

Inizialmente Harvey era stato classificato come uragano di categoria quattro

Durante gli uragani di categoria quattro e cinque la perdita di vite umane è molto frequente per cui negli Stati Uniti c'era la massima allerta. In seguito, l'Uragano è stato declassato alla categoria di "tempesta tropicale".

Non erano state previste piogge di una tale intensità come quelle che sono cadute a Houston sulla scia dell'uragano Harvey.

Si pensa che nell'area della città, in pochi giorni sia caduta una quantità di pioggia equivalente a quella che ne cade durante un intero anno solare.

Duemila persone sono state tratte in salvo mentre fino ad ora si contano cinque morti. Per l'emergenza è stata attivata l'intera Guardia Nazionale del Texas e molte persone si sono rifugiate sui tetti delle loro case, gesticolando per chiedere aiuto agli elicotteri del soccorso civile.

Secondo gli esperti del NWS il peggio arriverà tra Mercoledi e Giovedi

C'è ancora incertezza sul percorso che seguirà l'uragano ma molte scuole sono chiuse per precauzione. Moltissime case sono senza elettricità e i due principali aeroporti della città rimangono chiusi a causa dell'acqua che ha invaso completamente le piste di atterraggio.

Molte attività commerciali ed industriali sono bloccate, con ingenti danni per quanto riguarda i loro affari.

Alcuni cittadini di Houston stanno protestando con le autorità poichè inizialmente era stato detto loro che i loro quartieri erano al sicuro. Diecimila persone sono state fatte evacuare dalla contea di Fort Bend a circa 56 km a sud-ovest di Houston, poichè si teme che un fiume possa inondare la zona nei prossimi giorni. I cittadini di Houston non sono stati fatti evacuare perchè diverrebbe impossibile gestire l'evacuazione di 2,3 milioni di persone.

A Dallas è stato allestito un centro per l'accoglienza di 5000 sfollati, in attesa che le condizioni migliorino.

L'intensificarsi degli uragani negli Stati Uniti avviene anche per causa dei cambiamenti climatici

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto