Il suo nome era Carlos Muno Portal fotografo e produttore della celebre serie TV narcos. La serie è ormai arrivata alla sua terza stagione ed è trasmessa su Netflix. Visto l'enorme successo era stata rinnovata per una quarta stagione ed erano già in corso i primi sopralluoghi per le riprese. Carlos si trovava in Messico per cercare nuove location per alcune scene della serie. Purtroppo non è riuscito a portare a termine il suo lavoro perchè qualcuno lo ha assassinato.

Il corpo, crivellato da colpi, è stato ritrovato nel bagagliaio della sua auto a noleggio in una zona isolata del paese.

L'omicidio è avvenuto in una zona al confine tra Hidalgo e Messico e non è chiaro ancora il movente. Secondo quanto riportato da un amico, ad ucciderlo sarebbero stati gli abitanti del luogo infastiditi dalla sua presenza o forse delle foto che stava scattando, anche se la polizia ha dichiarato che l'indagine è in corso ma è difficile stabilirne il movente. Quindi, a meno che non arrivi una soffiata o una testimonianza, l'inchiesta sarà lunga e complicata.

Chi era Carlos?

Carlos. produttore e fotografo, aveva alle spalle 10 anni di attività nel mondo cinematografico quando è stato ucciso.

Ha partecipato alla ricerca di location di film per attori del calibro di James Bond e Denzel Washington. Era sempre alla ricerca di ambientazioni nuove e caratteristiche e la società di produzione copriva le spese dei suoi viaggi.

Gli amici non sapevano neppure che si trovasse in quella zona come è ancora da chiarire se il luogo dell'omicidio corrisponde a quello dove è stato rinvenuto il cadavere. La zona dove si trovava Carlos è una delle più pericolose in Messico, infatti le autorità hanno rivelato che nel solo mese di luglio si sono verificati 182 delitti legati alle organizzazioni criminali.

Una delle tante vittime assassinate in Messico

Portal purtroppo è una delle tante vittime assassinate in Messico in imboscate, conflitti a fuoco e agguati. Secondo le statistiche, dal 2012 sono state uccise nella lotta tra i cartelli più di 104.000 persone e decine di migliaia risultano scomparse. Queste vicende, che sembrano surreali, sono ben descritte nella serie TV e il pubblico è stato abituato a vedere la cruda realtà di quelle zone. Purtroppo quelle scene non sono lontane dalla vita quotidiana del paese e quegli orrori sono all'ordine del giorno.

Carlos è solo l'ultima vittima di una lunga serie di omicidi che si spera, un giorno, abbia fine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto