Il 2017 è l'anno del centesimo anniversario della Rivoluzione d'Ottobre, giusto un secolo dunque da quando i militanti bolscevichi di Vladimir Lenin riuscirono a conquistare il potere in Russia e posero le basi per la nascita dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche(URSS). Tale anniversario è molto sentito nella stessa Russia odierna, sia da parte di nostalgici dell'URSS che da seguaci del patriottismo russo o anche da semplici cittadini, in quanto la stessa rivoluzione d'Ottobre è stata una pagina di storia molta importante per la modernizzazione della Russia e la storia contemporanea della nazione euroasiatica.

Pubblicità

La parata a Mosca e le mostre in ricordo della Rivoluzione del 1917

Come riporta un articolo dell'ANSA dedicato al tema, in diverse parti della Russia ci si sta da diverso tempo preparando alla celebrazione dell'anniversario della Rivoluzione bolscevica. Stando a quanto scritto su un articolo del quotidiano "la Repubblica", a Mosca si è svolta una parata in ricordo della storica parata militare del 1941, quando i militari dell'Armata Rossa partirono per il fronte allo scopo di combattere le truppe della Germania nazionalsocialista che avanzavano al seguito dell'Operazione Barbarossa.

Tale rievocazione è stata considerata avente un carattere fortemente patriottico e allo stesso tempo è stata vista come un'omaggio alla storia dell'Unione Sovietica e alla stessa Rivoluzione d'Ottobre del 1917.

I comunisti italiani in Russia per celebrare l'anniversario

Come riporta un altro articolo di 'Repubblica', l'anniversario della Rivoluzione d'Ottobre risulta alquanto sentito anche in Italia e proprio dall'Italia è partita per la Russia una decisa e folta schiera di simpatizzanti comunisti e nostalgici dell'Unione Sovietica.

Pubblicità

Tra di essi, vi saranno esponenti di Rifondazione Comunista così come del Partito Comunista e del nuovo Partito Comunista Italiano.Oltre a quelle italiane, a Mosca sono attese altre delegazioni da diversi paesi nonché da quegli stati che si ispirano all'ideologia comunista e alla sua variante marxista/leninista come Cina, Cuba, Corea del Nord e Vietnam.

Alle celebrazioni in onore della Rivoluzione del 1917 e alla marcia del Partito Comunista russo non sarà presente l'attuale presidente della Russia Vladimir Putin, che iniziò la propria carriera proprio prestando servizio nel servizio segreto sovietico del 'KGB'.