Sempre più spesso circolano in rete notizie allarmanti sull'avvicinarsi della fine del mondo. David Maede, un noto teorico della cospirazione cristiano, interpretando alcuni versetti della Bibbia, ha fornito la data dell'inizio della Terza Guerra Mondiale che porterà all'Apocalisse. Sempre secondo i cospirazionisti anche il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sarebbe a conoscenza dell'esistenza del mitico Planet X o Nibiru, anche se la NASA ha sempre smentito la sua esistenza. Ma vediamo insieme di che si tratta.

Pubblicità
Pubblicità

Per Donald Trump Nibiru esiste?

I teorici della cospirazione sostengono che è stato pubblicato, su SomeonesBones.com, un rapporto di un membro della Casa Bianca che avrebbe dichiarato che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è a conoscenza dell'esistenza di Nibiru e che egli stesso crede che sia reale e che stia cercando un consigliere scientifico che lavori con lui per indagare su Planet X. Anche lo scrittore e ufologo Anthony Bragalia, sta cercando di scoprire la verità sui metalli sconosciuti che sarebbero in realtà pezzi recuperati dagli UFO e che farebbero parte di un'indagine degli Stati Uniti top secret.

Pubblicità

Nell'articolo in questione si affermerebbe che il presidente Trump sarebbe venuto a conoscenza dell'esistenza di questo pianeta da altri leader mondiali, in particolare sarebbe stato informato da Vladimir Putin, ma non dalla sua amministrazione. L'articolo però non nomina la sua "credibile" fonte della Casa Bianca, ma afferma con sicurezza che Trump non rivelerebbe la verità poiché avrebbe paura di una rappresaglia dei membri del Senato.

Per la NASA Nibiru non esiste

Sempre secondo l'articolo, i leader mondiali sarebbero tutti consapevoli della minaccia rappresentata da Nibiru. La NASA, invece, ha sempre negato l'esistenza di questo pianeta e starebbe anche cercando di fermare Trump.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza UFO

I migliori ricercatori della NASA combattono da tempo contro la disinformazione e contro i cospirazionisti e le loro teorie della fine del mondo legata a Planet X. Lo scienziato capo dell'agenzia spaziale statunitense, il Dr David Morrison, ha dichiarato che non c'è alcuna prova credibile sull'esistenza di Nibiru. Non ci sono immagini, non c'è nessun tracciamento e nessuna osservazione astronomica. Lo scienziato ha dichiarato che si può affermare con sicurezza che non c'è nessun Planet X o Nibiru a minacciare la Terra poiché non esiste.

Se ci fosse un pianeta diretto nel sistema solare interno che starebbe per avvicinarsi al nostro pianeta, dovrebbe già essere nell'orbita di Marte, inoltre sarebbe molto luminoso e quindi facilmente visibile ad occhio nudo. Anche secondo Jonathan McDowell, un importante astronomo dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, la profezia di Nibiru non sarebbe altro che una bufala. La NASA nel 2019 lancerà in orbita un nuovo telescopio che setaccerà il cosmo alla ricerca di altri pianeti e civiltà aliene e studierà le origini del cosmo.

Pubblicità

Come sempre non ci resta che attendere il parere degli esperti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto