Un altro tragico incidente stradale [VIDEO] è andato a consumarsi in queste ultime ore sulle carreggiate della nostra penisola italiana. Questa volta a perdere la vita è stato un uomo a bordo del suo scooter dopo un incidente con altre due automobili. Il sinistro stradale da subito è apparso molto grave, con lo scooterista che non ha potuto fare nulla: è morto nel giro di pochissimi minuti.

Le dinamiche

Sono ancora tutte da chiarire le esatte dinamiche con le quali è avvenuto il terribile scontro per lo scooterista, il cui nome era Andrea Giusti. Il sinistro è andato a consumarsi intorno alle ore 16.30 del pomeriggio di lunedì 14 maggio, precisamente in prossimità dello svincolo dell'A24 tra Roma e Teramo.

Ad un certo punto l'uomo, mentre transitava con la sua Yamaha, è andato a colpire violentemente una delle due vetture precedentemente citate, delle quali una è andata a finire subito fuori strada. Il motociclista è stato sbalzato dal suo veicolo, andando ad impattare violentemente contro il terreno adiacente. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Al lavoro, per capire meglio cosa sia successo, ci sono gli agenti del VI Gruppo Torri della Polizia Locale di Roma Capitale.

I soccorsi

E' stato tempestivo l'arrivo dei soccorsi, arrivati sul luogo dell'incidente nel giro di pochissimo tempo. I due automobilisti sono stati trasportati al centro ospedaliero più vicino (il Policlinico Tor Vegata) in codice verde e sono fuori pericolo. Trasportato invece con una certa urgenza e attraverso l'utilizzo dell'eliambulanza è stato Andrea Giusti, il quale è stato portato al Policlinico Universitario Agostino Gemelli.

Intervenuta anche sul posto una pattuglia della Polizia di Stato, la quale ha provveduto nel giro di poche ore a ripristinare il regolare traffico con annessa viabilità della zona del sinistro stradale.

Non è l'unico incidente stradale

Quello accaduto ad Andrea Giusti ieri pomeriggio non è l'unico grave sinistro della strada che si è andato a verificare in Italia in quest'ultimo periodo. Domenica scorsa infatti, un giovane ragazzo nativo della provincia di Parma, precisamente a Langhirano, ha perso la vita dopo il terribile schianto contro un albero. Si trovata in compagnia di un suo amico, seduto sul posto del passeggero, il quale per fortuna non è mai stato in pericolo di vita. Come nel caso dello scooterista, non c'è stato nulla da fare per il ragazzo 30enne.