La procura di Los Angeles ha aperto un fascicolo d'indagine [VIDEO] nei confronti di Sylvester Stallone, in seguito ad una denuncia di aggressione sessuale sporta da una donna nel mese di novembre, riguardante un episodio che si sarebbe verificato negli anni '90.

La notizia - come riportato da "La Stampa" - è stata comunicata da Greg Risling, portavoce della procuratrice di L.A., Jackie Lacey, che ha chiarito che il fascicolo è stato presentato dalla polizia di Santa Monica, e che ora del presunto caso se ne stanno occupando gli esperti in "crimini sessuali" di Los Angeles.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cinema

Le presunte molestie risalirebbero agli anni '90

La vicenda su cui stanno indagando gli inquirenti di Los Angeles fa riferimento a quanto affermato da una donna nel mese di novembre, la quale avrebbe detto di aver subito un'aggressione sessuale da Sylvester Stallone negli anni '90.

Fin da subito, Martin Singer, legale dell'attore e regista americano, dichiarò che il suo assistito rigettava al mittente qualsiasi accusa, sostenendo che si trattasse solo di un tentativo, da parte della signora, di ottenere un pizzico di attenzione dai media. Allo stesso tempo, l'avvocato aveva chiarito che l'interprete di Rocky e Rambo conosceva la presunta vittima [VIDEO], poiché avrebbe avuto una relazione con lei in Israele nel 1987, ma non ci sarebbe stata alcuna violenza sessuale.

Infine Martin Singer aveva comunicato che Stallone stava anche pensando di presentare una querela per false dichiarazioni nei confronti della donna. Adesso, dopo l'apertura delle indagini da parte della Procura di Los Angeles, non è da escludere che l'attore possa effettivamente adire le vie legali per tutelare la sua immagine.

I progetti di Stallone: da "Creed 2" a "I Mercenari 4"

In attesa che si chiarisca la vicenda relativa alla presunta aggressione sessuale risalente agli anni '90, Sylvester Stallone continua a lavorare a numerosi progetti. In questi giorni si sono concluse le riprese di "Creed 2", che vedrà nuovamente la star di Hollywood nei panni di Rocky Balboa: la pellicola dovrebbe segnare anche il ritorno di Dolph Lundgren nel ruolo di Ivan Drago. Inoltre, durante le fasi di lavorazione del film, sul set sarebbe stata avvistata anche Brigitte Nielsen, dunque non si esclude che l'attrice danese possa comparire in un cameo con il personaggio di Ludmilla Drago.

Nel 2019, invece, dovrebbero cominciare le riprese del quarto capitolo de "I Mercenari", saga nella quale "Sly" è riuscito a riunire in un colpo solo tutti i "duri" di Hollywood degli anni '80-'90.