Solamente lo scorso mese un carabiniere è stato picchiato vicino alla torre di Pisa da un commerciante abusivo, in seguito ad un controllo inerente al contrasto per la vendita illegale di prodotti contraffatti. Questo nuovo episodio, risalente a pochi giorni fa, è sicuramente il segno che la città rossocrociata non può continuare così, in una strada di degrado e di violenza nei confronti anche di chi deve tutelare il cittadino dal crimine.

L'aggressione

È accaduto martedì 10 luglio, sotto le logge di accesso a Piazza dei Miracoli, nel cuore della città di Pisa. Stando a quanto dichiarato, un venditore abusivo di origine straniera, probabilmente senegalese, avrebbe tentato di accedere alla piazza del Duomo della nota Torre Pendente, quando è stato fermato da un militare dell'operazione 'Strade Sicure', il quale stava effettuando dei controlli anti commercio abusivo, con l'aiuto di altri due vigili della polizia municipale.

Quando il venditore abusivo è stato bloccato dagli agenti per un semplice controllo, il quale avrebbe avuto poi come conseguenza l'eventuale sequestro delle merci, l'uomo sarebbe andato su tutte le furie, e avrebbe quindi iniziato ad insulare gli addetti alla sicurezza locale, concludendo poi con uno schiaffo in faccia ad uno dei militari.

Dopo circa dieci minuti, sono arrivate sul posto due pattuglie dei carabinieri e una volante della polizia di Stato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Matteo Salvini

Gli agenti hanno quindi parlato con i militari per ricostruire l'accaduto.

Il militare ha deciso di non andare al pronto soccorso, e di continuare con il suo lavoro.

Ancora in corso le indagini per rintracciare l'aggressore, che poco dopo l'accaduto si è dileguato in velocità.

Il commento dell'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno

L'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno ha commentato l'episodio, dichiarando: 'Sono episodi penosi e miserevoli, e devono assolutamente cessare di verificarsi.

Do il mio sostegno e la mia solidarietà nei confronti del militare aggredito. Per ciò che mi riguarda, ho intenzione di intensificare ancor di più le attività di vigilanza e di controllo della Polizia Municipale sul territorio. È necessario contrastare completamente questi fenomeni delinquenziali. Fino al giorno d'oggi, le operazioni effettuate con il mio intervento, hanno portato a risultati davvero molto buoni.

Per questo motivo è corretto continuare su questa linea. Ovviamente, la strada che stiamo percorrendo è molto complicata, ma sono certa che Pisa tornerà nuovamente ad essere di nuovo una città sicura'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto