Non ci sono parole per descrivere quanto accaduto domenica 15 luglio a Roma. Subito dopo la vittoria dei mondiali di calcio, infatti, una folla incontenibile di tifosi francesi si è riversata per le strade della Capitale: si trattava perlopiù di turisti che si trovavano in vacanza nel nostro Paese. Tuttavia, ben presto la festa ha superato i limiti, con i transalpini che hanno letteralmente preso d'assalto la fontana di Campo de' Fiori, atteggiamento inqualificabile verso uno degli storici monumenti romani.

Prima la partita in un locale, poi il bagno nella fontana

I tifosi francesi che hanno festeggiato in modo alquanto "discutibile" il trionfo mondiale della Nazionale guidata da Deschamps, hanno seguito la partita in un locale in Piazza Campo de' Fiori. È quanto si evince da un video pubblicato da "Il Messaggero". I turisti transalpini, dopo aver visto la finale e, probabilmente, aver bevuto qualche bicchiere di troppo, hanno ben pensato di riversarsi nella piazza per festeggiare, prima di arrampicarsi in cima alla storica fontana capitolina.

A questo punto, i festeggiamenti hanno lasciato il posto ad una serie di comportamenti poco consoni ad una manifestazione di giubilo in seguito ad una vittoria ai mondiali di calcio.

A poco a poco, i tifosi hanno cominciato a tuffarsi nella copia ottocentesca della vasca della Terrina progettata dall'architetto Giacomo Della Porta, e realizzata nel 1590. Un quartiere storico quello di Campo de' Fiori, così come tante altre zone della Capitale. Purtroppo, però, l'area stavolta non è stata invasa da pacifici turisti, ma da un gruppo di tifosi che hanno perso di vista le buone norme dell'educazione civica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Nel 2015 presa di mira la Barcaccia

La Capitale, purtroppo, non è nuova a episodi del genere. Nel 2015, un gruppo di tifosi olandesi del Feyenoord di Rotterdam, in seguito a degli scontri con la tifoseria romana, danneggiò in maniera grave la fontana della Barcaccia in Piazza di Spagna. Anche in quella circostanza, i tafferugli si ebbero in Campo de' Fiori. Gli episodi di vandalismo si scatenarono in occasione di una gara di Europa League, e nei confronti dei responsabili venne istituito un vero e proprio processo.

Il sindaco Virginia Raggi: "vergognoso"

Non usa mezzi termini il sindaco di Roma, Virginia Raggi. La prima cittadina capitolina è intervenuta immediatamente sulla vicenda tramite un post pubblicato sul Facebook, nel quale ha definito "vergognoso" il comportamento tenuto dai tifosi francesi. Secondo quanto riportato dall'Ansa, la Raggi considera gli atteggiamenti dei turisti transalpini manchevoli di rispetto verso uno dei monumenti che rappresentano la storia della città, ma anche nei confronti di tutto il Paese.

Dalla Soprintendenza per i Beni Culturali e del Paesaggio di Roma hanno dichiarato che, per fortuna, la fontana non ha subito danni. Virginia Raggi, ad ogni modo, ha annunciato la sua intenzione di individuare i responsabili, ricorrendo soprattutto ai filmati della Sala Sistema Roma, in queste ore visionati dai poliziotti del gruppo Trevi. Dunque, per i tifosi autori degli insani festeggiamenti, ben presto l'euforia potrebbe tramutarsi in una sanzione molto salata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto