Ieri, nel corso della consueta puntata de 'La Vita in Diretta' su Rai1, si è tornati a parlare del caso di Runa Moccia (17 anni) sparita da una comunità [VIDEO] di Asti. Il padre Piero, disperato, sta lanciando diversi appelli per avere notizie di Runa, di cui non si hanno più notizie da metà Agosto. Assieme alla ragazza, è sparito anche il suo fidanzato di origine egiziana, Mohamed.

Papà Piero chiede aiuto a Papa Francesco

In collegamento con gli studi de La Vita in Diretta c'è stato Piero, papà di Runa Moccia. L'uomo è distrutto e consumato dal dolore. Non ha idea di cosa possa essere accaduto alla giovanissima. Cerca in tutti i modi di farsi forza per continuare le ricerche.

Piero, quasi privo di tutte le sue energie, ha chiesto aiuto anche a Papa Francesco.

Il padre di Runa ha detto che il pontefice [VIDEO] è un uomo di gran cuore e chiede solamente una preghiera, affinché la figlia torni a casa sana e salva. Nel corso della trasmissione, si è anche parlato della possibilità che Runa possa essere fuggita all'estero; un'ipotesi che tuttavia incontra diverse difficoltà. Tra queste, la mancanza di documenti e il poco denaro che la 17enne avrebbe portato con sé prima di andare via.

'Mi manchi tanto, fatti sentire'

Piero in seguito si è rivolto a Runa, nella speranza che sua figlia fosse sintonizzata sulla Rai. L'uomo ha chiesto alla ragazzina di mettersi in contatto con lui e che le manca molto. Lo stesso padre della ragazza ha raccontato che quando ha chiesto alla figlia di inviargli un sms vocale, lei gli avrebbe risposto di avere il microfono dello smartphone danneggiato.

Secondo Piero, questa sarebbe una conferma che la 17enne sia fuggita contro la sua volontà.

Il fidanzato: possibile chiave del mistero

Marian Nur Abukar è la madre di Runa Moccia. La donna, di origine somala, ha espresso con un italiano stentato la sua preoccupazione per la sparizione della figlia. La signora ha affermato: 'La mia bambina è scomparsa da un mese. Sono preoccupata, per favore, se qualcuno ha notizie si faccia vivo'. Il magistrato Lisa Bergamasco ha aperto un fascicolo per analizzare gli ultimi contatti che la ragazza ha avuto prima di sparire nel nulla. Runa era ospite di una comunità e la sua scomparsa risale allo scorso 29 Luglio.

Chiave del mistero potrebbe essere proprio il suo ragazzo, Mohamed. Poco prima di fuggire, la ragazzina aveva parlato del fidanzato al padre, affermando di essere preoccupata. L'ultima traccia di Runa risale al 15 Agosto, quando su Facebook scrisse di stare bene. Papà Piero, durante un'intervista a Giallo, ha dichiarato: 'Qualcuno deve darmi una risposta, è scomparsa una minore e nessuno dice niente'. Ci sarebbero state nel corso dei mesi alcuni avvistamenti della 17enne in Toscana, ma mai nessuna prova certa.