Un vero e proprio drammatico episodio [VIDEO] si è consumato nel pomeriggio di sabato nella provincia di Latina, precisamente all'interno di un appartamento di Campoverde, nei pressi di Aprilia, dove un bambino di appena sei anni ha perso la vita dopo essere rimasto schiacciato da un armadio. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, il piccolo si trovava in casa assieme al nonno, che però era in un'altra stanza e per tale motivo non ha fatto in tempo ad arrivare a soccorrere il nipote. Quello che doveva essere un pomeriggio spensierato a casa del nonno, quindi, si è trasformato in una tragedia.

Tragedia ad Aprilia: cade un armadio, resta schiacciato un bimbo deceduto poi in ospedale

Il bambino si trovava a casa del nonno, impegnato nella ristrutturazione del suo appartamento, che a causa di un attimo di distrazione non si è accorto di quanto stesse succedendo nella camera vicina.

Un armadio della cucina, infatti, si è improvvisamente abbattuto sul bimbo di sei anni e nonostante il tentativo disperato dei medici che hanno fatto di tutto per salvarlo, il piccolo è deceduto poco dopo all'interno della clinica 'Città di Aprilia'. Sul posto sono giunte immediatamente anche le forze dell'ordine, che adesso stanno indagando per cercare di ricostruire la dinamica dell'incidente [VIDEO].

Secondo una prima ricostruzione, pare che in casa ci fossero soltanto nonno e nipote e che la tragedia si sia consumata attorno alle 15.00. Mentre il nonno si trovava all'interno di un'altra camera per fare alcuni lavori, il bimbo si trovava da solo in cucina. Resta ancora da chiarire, invece, se a provocare la caduta dell'armadio sia stato lo stesso bambino, magari arrampicandosi sulle ante, oppure se si sia trattato di una caduta accidentale del mobile.

Quello che sembra sicuro è che l'armadio comunque non fosse fissato al muro, questo perché le pareti della casa erano state pitturate da poco e probabilmente la pittura era ancora fresca. L'improvviso boato provocato dalla caduta del mobile, però, ha fatto immediatamente sobbalzare il nonno che si è precipitato in cucina trovandosi davanti la drammatica scena. A quel punto il bimbo di sei anni aveva già perso conoscenza e nonostante la corsa in ospedale tramite un'ambulanza, per il piccolo non c'è stato più nulla da fare. Un dolore immenso quello provato dai suoi genitori e dallo stesso nonno, che non ha potuto fare altro che assistere impotente a quanto stava accadendo al piccolo nipote.