Una vera e propria tragedia, l'ennesima che riguarda la morte di un giovane uomo. Il drammatico episodio si è consumato nella provincia di Caserta, precisamente nel noto comune di Aversa, dove Pasquale Aversano, un uomo di appena quaranta anni, è deceduto a seguito di un malore ed è stato ritrovato senza vita all'interno della sua abitazione. Secondo quanto riferiscono i media locali, in particolare il sito Internapoli.it, infatti, la vittima è stata ritrovata all'interno dell'appartamento di via De Chirico, nel noto 'Grattacielo' della zona. Una morte improvvisa che ha suscitato grande dolore e sgomento in tutta la comunità di Aversa e in particolare tra i suoi familiari e amici.

Aversa in lutto per la scomparsa di Pasquale: il quarantenne è stato trovato senza vita nella sua abitazione

Il quarantenne, come si apprende dal sito in questione, lavorava all'interno di un'azienda di Napoli, la Wozzup, una ditta impegnata nella distribuzione delle slot machine. L'ultima persona ad aver sentito l'uomo è stata la sua fidanzata, tra le prime a lanciare l'allarme assieme a sua sorella e ai suoi datori di lavoro, preoccupati per non avere avuto più sue notizie oramai da troppo tempo.

Dopo le diverse telefonate che sua sorella le aveva fatto e le mancate risposte da parte dell'uomo, la donna ha deciso di andare a cercarlo a casa, ma entrando nell'abitazione ha dovuto fare la tragica scoperta della sua scomparsa. Il suo corpo era inerme a terra privo di vita e nel momento in cui sono stati allertati i medici del pronto soccorso e i carabinieri della zona, per l'uomo non c'era più nulla da fare se non costatarne il decesso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Con tutta probabilità, alla base della morte del quarantenne Pasquale Aversano c'è un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo mentre si trovava a riposare letto. La causa, anche se ancora da accertare, potrebbe essere stata l'ingerimento di una bustina di Aulin che gli avrebbe provocato un'emorragia intestinale. Adesso le forze dell'ordine stanno indagando sulla questione per cercare di effettuare tutti gli accertamenti necessari del caso.

La celebrazione dei suoi funerali si è effettuata venerdì 4 gennaio all'interno della cattedrale di San Paolo alla presenza di molta gente che è accorsa per dare un ultimo saluto all'uomo e per mostrare vicinanza alla famiglia colpita da questo tremendo lutto. Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto